Calciomercato, Milan e Inter ko. L’infortunio cambia tutto: vanno al Chelsea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:17

Il Chelsea potrebbe essere costretto ad acquistare un terzino sinistro a gennaio dopo aver preso atto delle condizioni fisiche di Ben Chilwell, costretto all’operazione 

Le strategie di mercato spesso e volentieri vengono anche cambiate in corso d’opera. Lo sa bene il Chelsea che si ritrova a fronteggiare il pesante infortunio occorso a Ben Chilwell nella gara vinta in casa contro la Juventus alla quinta giornata della fase a gironi di Champions. Un ko passato inizialmente sottotraccia, ma che ad un’operazione chirurgica, con la decisione presa nelle ultime ore dal club londinese: l’esterno mancino resterà fuori per tutta la seconda parte di stagione.

Chilwell ko: Chelsea su Digne e Theo Hernandez
Chilwell ©LaPresse

La situazione di Chilwell è stata ritardata dopo essere risultato positivo al Covid-19 prima di Natale, ed è quindi molto difficile che possa giocare di nuovo in questa stagione. Alla luce di questa situazione dall’Inghilterra riferiscono come la società britannica debba andare a caccia di una nuova alternativa per la corsia mancina. Il Chelsea potrebbe incrociare il proprio destino più o meno direttamente anche con Inter e Milan. 

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Calciomercato Juventus, la nuova irruzione che sblocca il futuro di Icardi

Calciomercato, niente Inter: l’infortunio di Chilwell cambia le strategie del Chelsea

Chilwell ko: Chelsea su Digne e Theo Hernandez
Lucas Digne © LaPresse

Il Chelsea nel ruolo avrà quindi a disposizione il solo Marcos Alonso, motivo per cui alla riapertura del calciomercato i ‘Blues’ andranno a caccia di un altro interprete. A tal proposito secondo quanto sottolineato dal ‘The Guardian’, la società di Abramovich potrebbe prendere in considerazione un affare in prestito per Lucas Digne, che non vive un momento indimenticabile col suo Everton.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Il “sogno americano” di Insigne: il Toronto sempre più vicino

Digne però è stato recentemente accostato anche all’Inter, e l’inserimento obbligato del Chelsea potrebbe quindi portare i nerazzurri a restare a bocca asciutta, ricordando che Ivan Perisic a sinistra ha il contratto ancora in scadenza a fine stagione.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Inter, rinnovo Brozovic: l’annuncio di Biasin

Calciomercato, timore Milan: l’occhio lungo del Chelsea su Theo Hernandez

Chilwell ko: Chelsea su Digne e Theo Hernandez
Theo Hernandez © LaPresse

Un’altra opzione poco costosa per il Chelsea sarebbe quella di richiamare Ian Maatsen o Emerson Palmieri dai loro rispettivi prestiti a Coventry e Lione. Dall’Inghilterra però fanno anche il nome, ben più oneroso di Theo Hernandez, stella del Milan, che potrebbe rivelarsi anche come il grande colpo della prossima estate dei ‘Blues’. Difficile che i rossoneri si privino del proprio treno sulla corsia sinistra, pupillo dei tifosi e perno imprescindibile nella manovra sia offensiva che difensiva orchestrata da Stefano Pioli.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Dybala, la Juventus chiede tempo: nuova data per le firme

Il prezzo di Hernandez è superiore ai 50/60 milioni di euro, ed appare comunque poco probabile che il Milan rinunci ad un calciatore come lui, nonostante i rapporti di mercato sempre aperti con il Chelsea. I londinesi sono infatti spesso accostati al calciomercato della nostra Serie A, come testimoniano i recenti prestiti di Bakayoko prima al Napoli e poi allo stesso Milan, o anche il trasferimento monstre di Lukaku della scorsa estate dall’Inter. L’anno scorso proprio dai londinesi alla squadra di Pioli è invece arrivato Tomori, mentre spesso è stato accostato Zyiech, senza dimenticare Malang Sarr, avvicinato ad un paio di società italiane per ora senza affondi decisi. La scorsa estate inoltre è stata quella del passaggio di Abraham alla Roma, che sta provando a farsi largo nel calcio italiano. Dai ‘Blues’ inoltre è stato recentemente accostato al Milan anche Christensen come erede di Kjaer, mentre Marcos Alonso resta un nome sempre spendibile per diversi club del calcio italiano, dopo essere stato avvicinato a Juventus e Inter nelle scorse sessioni di calciomercato. Ora con Chilwell ko proprio lo spagnolo resta il titolare inamovibile.