Inter-Juventus, scudetto e calciomercato | Derby d’Italia decisivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:40

Le ultime su Inter-Juventus, big match della 9a giornata di Serie A, tra probabili formazioni e notizie di calciomercato

Inter e Juventus si affronteranno a San Siro con l’obiettivo di vincere per non perdere il treno scudetto. Con Napoli (24 punti) e Milan (22 punti) ben avviate in cima alla classifica, i nerazzurri (terzi a 17 punti) e i bianconeri (quinti a 14 punti) non possono permettersi un passo falso nella nona giornata di Serie A.

Simone Inzaghi e Max Allegri
Simone Inzaghi e Max Allegri ©Getty Images

Il big match di domenica sera, che si disputerà poco dopo Roma-Napoli, offrirà spunti importanti per la lotta al titolo. Le due eterne rivali daranno vita a un derby emozionante che in parte si gioca anche in chiave mercato. In attesa della sfida, dunque, Calciomercato.it fa il punto su entrambe le compagini: dalle ultime di calciomercato alle probabili formazioni di Inter-Juventus, big match della 9a giornata di Serie A.

LEGGI ANCHE >>> Bordata di Moratti su Inter-Juventus: “Col Var non cambiava nulla!”

In vista di Inter-Juventus, Paulo Dybala proverà il recupero almeno per la panchina. L’argentino, superato l’infortunio, tornerà oggi in gruppo e va verso la convocazione per la sfida di domenica, nella quale potrebbe anche disputare alcuni minuti. In difesa, rispetto alla trasferta di Champions League contro lo Zenit, è previsto il rientro di Danilo tra i titolari.

Inter-Juventus, le ultime sulle probabili formazioni

Inter Juve, sciolto il dubbio Dybala: le novità sul rientro
Paulo Dybala © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Dybala senza pace, ladri in casa durante la Champions | La ricostruzione

Al centro, nelle gerarchie di Max Allegri, Chiellini sembra in vantaggio su de Ligt per il  posto accanto a Bonucci; sulla sinistra il favorito è Alex Sandro. A centrocampo dovrebbe invece agire Cuadrado sulla corsia destra con Bernardeschi (favorito su Kulusevski) su quella mancina; Bentancur e Locatelli al centro. La coppia di attacco sarà invece formata con ogni probabilità da Chiesa e Morata.

In casa Inter, Simone Inzaghi sorride per il rientro di Calhanoglu, che però sembra superato da Vidal nelle preferenze del tecnico in vista del Derby d’Italia. In difesa tornerà anche Bastoni. Davanti ad Handanovic, dunque, dovrebbe agire il trio formato dall’italiano insieme a de Vrij e Skriniar. A centrocampo i centrali saranno Barella, Brozovic e Vidal, mentre sulle fasce Darmian è favorito rispetto a Dumfries per la maglia da titolare. Sulla sinistra agirà invece Perisic. In attacco la solita coppia formata da Edin Dzeko e Lautaro Martinez.

A dirigere l’incontro sarà Mariani di Aprilia, coadiuvato da Meli, Peretti, Ayroldi (IV), Guida (Var) e Passeri (avar). Queste le probabili formazioni di Inter-Juventus, partita in programma domenica sera alle ore 20,45:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Simone Inzaghi.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi; Chiesa, Morata. All. Massimiliano Allegri.

Inter-Juventus, dai rinnovi all’obiettivo Lucca: le mosse di calciomercato

ESCLUSIVO | Juve, aumenta il pressing su Lucca: pronte Fiorentina e Lipsia
Lorenzo Lucca ©️Getty Images

Ormai da tempo è noto l’interesse di Inter e Juventus per Lorenzo Lucca, giovane bomber del Pisa autore finora di 6 gol in 8 gare di Serie B. Il suo agente, Antonio Imborgia, ha parlato di recente a Calciomercato.it: “Se lo metti al Barbera, o al San Paolo o allo Juventus Stadium, per lui è la stessa cosa. A Lucca la maglia e il posto gli fa acquisire forza. Non tutte le squadre lo hanno cercato ma qualcuna ha fatto toc toc. Se a Lucca dici vai alla Juve… è uno che i percorsi se li sa scegliere, è un ragazzo d’altri tempi”. Nelle prossime sessioni di mercato si prospetta dunque un duello per l’attaccante 21enne.

LEGGI ANCHE >>> Spogliatoio tradito, la legge infranta da Cristiano Ronaldo

Intanto, sul fronte rinnovi, la Juventus si avvicina all’accordo con Dybala. L’offerta è salita a 9 milioni di euro netti ma restano da definire i bonus: l’argentino vuole che con i premi sul rendimento si arrivi ad uno stipendio complessivo da 12/13 milioni di euro a stagione fino al 2026. Più distante, invece, l’accordo tra i nerazzurri e Marcelo Brozovic, come spiegato stamane da Marotta. Il centrocampista è in scadenza a giugno 2022 ma vuole proseguire l’avventura milanese: si attende l’incontro con l’entourage per iniziare a parlare di cifre. Barella e Lautaro, infine, protrebbero presto firmare fino al 2026.