Calciomercato, da Milik a Donnarumma: i calciatori in scadenza di contratto in Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:01
Calciomercato Napoli Milik
Arkadiusz Milik (Getty Images)

A fine calciomercato restano diverse situazioni in bilico. Ecco le più scottanti sui calciatori in scadenza di contratto nel 2021 della Serie A

Sono diversi i calciatori in scadenza di contratto della Serie A con un futuro ancora tutto da scrivere tra musi lunghi, mal di pancia, rinnovi da trattare e arrivi al capolinea. A recitare la parte del leone, però, ci pensa Gianluigi Donnarumma, al centro di una trattativa di rinnovo con il Milan che, da qualche tempo, sembra dare segnali di speranza ai tifosi rossoneri.

Compromessa invece la situazione di Milik, al centro delle vicende di calciomercato per tutta l’estate con il corteggiamento della Juventus e il mancato trasferimento alla Roma. Tutto in una volta, troppo per sentirsi ancora al centro del progetto Napoli. E infatti è fuori dal progetto e oggi De Laurentiis rischia di vederlo partire a zero nonostante i numerosi interessi per il polacco. L’altro attaccante in uscita a zero per i partenopei è Llorente, nonostante un periodo di attesa che però non ha portato buone nuove per lo spagnolo, compreso il recente interesse dell’Everton.

LEGGI ANCHE >>> 

Impossibile pensare, ad oggi, ad un Milan senza Calhanoglu. L’oggetto misterioso dei primi tempi a Milanello è ormai rinato, a tal punto da trascinare la squadra quasi da solo considerata l’assenza di Ibrahimovic (in scadenza anche lui nel 2021). E per lui il prolungamento fino al 2023 dovrebbe essere solo una formalità. Lo svedese ha invece prolungato da poco, difficile prevedere cosa farà da giugno 2021, a 39 anni. Out Musacchio.

Hakan Calhanoglu Milan pagelle
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

A giugno 2021 cesserà anche il contratto di due senatori in casa Juventus come Buffon e Chiellini. Troppo presto però per prevedere la fine della carriera per i due veterani bianconeri, anche se il difensore ha annunciato che l’addio potrebbe avvenire dopo l’Europeo. Niente accordo invece per Khedira.

Ai saluti anche D’Ambrosio in casa Inter? Il jolly difensivo a disposizione di Conte si è già rivelato determinante nella vittoria ottenuta alla seconda giornata contro la Fiorentina, difficile in realtà che non prolunghi il contratto nonostante i 32 anni compiuti da poco. Anche perché Asamoah, che è stato vicino al Fenerbahce, non rinnoverà quasi certamente. E poi Kolarov, ufficializzato poco meno di un mese fa e col destino tutto da scrivere anche se a 35 anni conquistare un prolungamento sarà dura. A loro si aggiunge anche Young.

Nell’Atalanta dei sogni figura in scadenza l’olandese de Roon, classe 1991. Molto dipenderà dalla stagione della Dea impegnata su tre fronti. Sul fronte Napoli invece, oltre Milik, sono in uscita Maksimovic e Hysaj. Su quest’ultimo lo Spartak Mosca ha insistito fino agli ultimi giorni di mercato. Anche Ribery in scadenza con la Fiorentina, così come il trittico arretrato Bruno Peres, Fazio e Juan Jesus in casa Roma.

Ci sono i risolutori della delicata trasferta di Firenze, invece, per la Sampdoria: Valerio Verre e l’eterno Quagliarella. Il primo, al di là della rete messa a segno al Franchi, ha giocato una buona stagione con la maglia del Verona, prima di fare ritorno a Genova. E ora le possibilità di un rinnovo sono concrete. Quagliarella invece difficile possa prolungare ancora. Ramirez è invece una incognita: la trattativa con la società stentano infatti a decollare. Chiude il Torino con N’Koulou Ansaldi. E molto dipenderà dal campionato disputato dai granata.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE: