Calciomercato Roma, accoppiata Pochettino-Planes: le ultime di CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:07
Calciomercato Roma: Planes sì, Pochettino no. Ecco come stanno le cose
Mauricio Pochettino @ Getty Images

Mauricio Pochettino è accostato alla Roma, nel caso in cui dovesse saltare Fonseca. E per il ruolo di direttore sportivo, ecco Ramon Planes del Barcellona

In attesa del closing definitivo che certifichi il passaggio di proprietà della Roma da James Pallotta al gruppo Friedkin, si moltiplicano le voci sul futuro della panchina giallorossa. Uno dei nomi più caldi è quello di Mauricio Pochettino, accostato anche alla Juventus nei giorni scorsi, prima dell’avvento di Andrea Pirlo. L’ex manager del Tottenham, con cui è sotto contratto fino al 2023, si è detto pronto ad affrontare una nuova avventura, non scartando alcuna possibilità. E per il ruolo di direttore sportivo, ecco spuntare una vecchia conoscenza dell’allenatore argentino: Ramos Planes. Insieme hanno fatto le fortune dell’Espanyol, con una parentesi insieme anche agli ‘Spurs’, mentre il dirigente nel 2018 è approdato al Barcellona.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato, Torreira tra Fiorentina e Roma | Le ultime di CM.IT

Calciomercato Roma: Planes sì, Pochettino no. Ecco come stanno le cose
Mauricio Pochettino @ Getty Images

Secondo le indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, la pista che porta a Ramon Planes viene battuta in queste ore, anche grazie al lavoro di alcuni intermediari. È sicuramente un’opzione concreta, ma non la sola, visti i sondaggi fatti anche per Victor Orta del Leeds, e le voci su Fabio Paratici, blindato dalla Juventus, e sul ritorno di Gianluca Petrachi. Per quanto riguarda Pochettino, invece, la situazione è leggermente diversa. Il 48enne allenatore argentino, pur apprezzando la Roma, è in attesa di eventuali proposte da squadre che l’anno prossimo disputeranno la Champions League. E sono diverse quelle che potrebbero cambiare guida tecnica, dal Barcellona al Paris Saint-Germain (dove ha giocato dal 2001 al 2003), solo per citare le due più in auge. Certo, molto dipenderà dal cammino europeo, ma al momento la situazione è questa. La pista resta, comunque, valida, ma bisognerà attendere per poterla eventualmente approfondire. Sempre che, alla fine, la Roma decida di separarsi da Paulo Fonseca, sotto contratto fino al 2021 con opzione per la stagione successiva. Anzi, i segnali vanno in tutt’altra direzione, almeno a sentire le indiscrezioni che arrivano dal Portogallo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Roma, Fonseca rischia: suggestione Totti-De Rossi