Juventus, de Ligt verso l’addio: la caccia all’erede spaventa Inter e Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

Gli scenari in difesa per la Juventus si complicano, de Ligt si allontana: tutti i nomi per l’erede, rotta di collisione con Inter e Milan

L’incontro di ieri a Milano tra la Juventus e l’avvocato Rafaela Pimenta, raccontato da Calciomercato.it, si è concluso in maniera agrodolce per i bianconeri. Se per Pogba sono stati fatti ulteriori passi avanti, che condurranno alla fine al ritorno del francese, per quanto riguarda de Ligt le parti appaiono lontane e sembra doversi consumare la rottura sul discorso rinnovo.

Juventus, de Ligt verso l'addio: la caccia all'erede spaventa Inter e Milan
Matthijs de Ligt © LaPresse

Nelle scorse settimane, la nostra redazione vi ha aggiornato sugli sviluppi relativi al difensore olandese. Il rinnovo era apparso in salita dopo la prima proposta della Juventus di spalmare l’ingaggio di de Ligt, con una cifra intorno ai 7,5 milioni annui. Proposta respinta dall’olandese e dal suo entourage e, a quanto pare, la distanza è rimasta e a queste condizioni appare incolmabile. A due anni dalla scadenza del contratto, dunque, la cessione nel corso di questa sessione è uno scenario che diventa più che plausibile. Occhio alla Premier League, con Manchester City e Manchester United che hanno mosso i primi passi per de Ligt e presto potrebbero presentare un’offerta. D’altro canto, la Juventus a questo punto deve andare a caccia di un difensore di grande valore per rimpiazzare la partenza dell’ex Ajax. I nomi sul taccuino non mancano e per alcuni si profila la sfida con le rivali scudetto Milan e Inter.

Juventus, per il dopo de Ligt il grande sogno è Koulibaly ma non solo: tra ritorni di fiamma e nuovi sprint

Juventus, de Ligt verso l'addio: la caccia all'erede spaventa Inter e Milan
Kalidou Koulibaly © LaPresse

Potendo scegliere, la Juventus investirebbe senza pensarci due volte su Kalidou Koulibaly. Ma quella che porta al senegalese è una pista difficile, anche perché per Koulibaly il Napoli chiederebbe ai bianconeri una cifra molto elevata, ad hoc. De Laurentiis non renderebbe per nulla facile una trattativa che infiammerebbe ancor di più le polemiche già presenti nell’ambiente azzurro. Le alternative non mancano. Innanzitutto Gabriel dell’Arsenal, per il quale ci sono stati contatti ripetuti. I bianconeri sperano ancora di poter inserire qualche contropartita nell’affare con i ‘Gunners’. Ma, a questo punto, oltre al ritorno di fiamma per Bremer, anche se l’Inter è decisamente in vantaggio, il nome ‘nuovo’ potrebbe essere Sven Botman. Le incertezze del Milan rischiano di far sfumare lui e Renato Sanches, il connazionale di de Ligt sembra avere il potenziale e l’ambizione giusti per poterne raccogliere l’eredità. In questo caso, il rischio è quello dell’asta, con il Lille che ha vari acquirenti pronti a investire, come Psg e Newcastle. Senza contare che gli inglesi e il Milan hanno già l’accordo col giocatore.