Asensio, Gabriel Jesus, Zaniolo e non solo: Milan, con RedBird il mercato dei sogni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

Il Milan si lancia nella nuova era RedBird e può sognare in grande sul mercato: tutti gli scenari della campagna acquisti rossonera

Il closing con RedBird non è ancora ufficiale, lo diventerà soltanto al via della nuova stagione, ma ormai ci siamo. Sottoscritto l’accordo di acquisizione del Milan da Elliott da parte di Genny Cardinale, come annunciato ufficialmente questa mattina, i rossoneri si proiettano in un nuovo ciclo, con grandi attese e aspettative.

Asensio, Gabriel Jesus, Zaniolo e non solo: Milan, con RedBird il mercato dei sogni
Asensio, Gabriel Jesus e Zaniolo © LaPresse

Già dalle prime dichiarazioni del numero uno del fondo di investimento newyorkese, si percepisce l’ambizione di far sì che lo scudetto conquistato quest’anno dal Diavolo sia solo un punto di partenza per provare a tornare agli antichi fasti. Le attese e le aspettative sono non solo dei nuovi proprietari, ma anche di tutto l’ambiente. Che a questo punto sogna in grande stile già a cominciare dal calciomercato. Dal rinnovo di Maldini e Massara agli obiettivi in entrata come Asensio, Gabriel Jesus, Zaniolo e non solo, facciamo il punto sugli scenari futuri in casa Milan.

Milan, a caccia della prima certezza: blindare Maldini, e non solo

Asensio, Gabriel Jesus, Zaniolo e non solo: Milan, con RedBird il mercato dei sogni
Paolo Maldini © LaPresse

La base da cui partire è solida, lo si è visto nel percorso avviato negli ultimi due anni e mezzo. E uno degli artefici è sicuramente Paolo Maldini. Il direttore tecnico, oltre a restituire credibilità istituzionale al progetto, è stato una figura chiave in alcune trattative di mercato che hanno consentito di acquisire giocatori fondamentali. Con lui, encomiabile anche il lavoro del ds Ricky Massara e di Geoffrey Moncada, capo dello scouting. Ecco perché, dall’ex numero 3 rossonero, non si può prescindere. Questa mattina, come Calciomercato.it ha documentato, Cardinale ha voluto incontrare Maldini. Da lui e dagli altri, tutti con il contratto in scadenza il 30 giugno, si ripartirà per continuare a costruire un grande Milan. La certezza della permanenza di Maldini è stata condivisa ai nostri microfoni anche dall’ex ds Mirabelli. La necessità di blindare elementi fondamentali si trasferisce poi anche all’interno della rosa. La priorità nel capitolo rinnovi va a Sandro Tonali, che più di tutti forse ha incarnato lo spirito del Diavolo nel finale di stagione, e a Rafael Leao. Il portoghese è stato uno degli uomini più decisivi, forse il più decisivo, nelle ultime gare. E non è un caso che i top club inizino a bussare alla porta. La volontà è quella di trattenerlo a tutti i costi, da capire se sarà possibile trovare l’accordo con Mendes per il rinnovo dell’accordo in scadenza 2024 con corposo adeguamento dell’ingaggio e inserimento di mega clausola rescissoria (si vocifera di una cifra di 250 milioni di euro) per scoraggiare gli assalti delle big europee.

Calciomercato Milan, ora avanti tutta: tutti gli uomini per la Champions

Asensio, Gabriel Jesus, Zaniolo e non solo: Milan, con RedBird il mercato dei sogni
Marco Asensio © LaPresse

Jorge Mendes, dicevamo. Può essere una figura chiave anche per il mercato in entrata, il potente agente portoghese. Il futuro di Asensio passa anche dalle sue mani, il rinnovo con il Real Madrid appare lontano e lo spagnolo con il suo nuovo procuratore si guarda intorno. Sempre nella scuderia Mendes, un nome che può tornare caldo è quello di Renato Sanches, con il Lille interlocutore anche dell’affare Botman, che a questo punto si può provare a chiudere. Per la mediana, occhio anche a Enzo Fernandez, anche se il Milan non ha ancora approcciato il River Plate. E non è certo finita qui. Si va a caccia del consueto perfetto mix di giovani talenti e grandi nomi, per rinforzare soprattutto il reparto d’attacco. Nella prima casistica ricade Noa Lang del Bruges, con i club della Premier League che però provano a inserirsi. Con lo status di top player in pectore, Nicolò Zaniolo, per il quale il Milan continua a osservare la situazione e avrebbe già presentato una prima offerta alla Roma includendo Saelemaekers, come riportato stamani dalla ‘Gazzetta dello Sport’. Al centro dell’attacco, sale poi la candidatura di Gabriel Jesus, con i primi contatti già avviati con il Manchester City.