Calciomercato, Milan-Rudiger: il Chelsea fa muro | Le ultime di CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:31
Calciomercato Juve Milan, Rudiger
Rudiger in azione @ Getty Images

Antonio Rudiger è in uscita dal Chelsea ed è stato accostato anche al Milan, alla ricerca di un centrale difensivo: ecco come stanno le cose

C’è fermento in casa Milan, sempre a caccia di un difensore centrale da regalare a Stefano Pioli. L’infortunio di capitan Romagnoli, lo stop dovuto alla positività al Covid-19 di Leo Duarte e il lungo stop di Mateo Musacchio, costringono l’allenatore rossonero a schierare sempre la coppia Kjaer--Gabbia. Dunque, c’è bisogno di un nuovo innesto e sono tanti i nomi sul tavolo degli uomini mercato Maldini--Massara. Da Milenkovic a Pezzella, entrambi di proprietà della Fiorentina, passando per Nastasic dello Schalke 04 e Omar Alderete del Basilea. Negli ultimi giorni, però, si è parlato anche di una vecchia conoscenza del calcio italiano: Antonio Rudiger. Il roccioso centrale tedesco non sembra rientrare nei piani del manager del Chelsea, Frank Lampard, e rappresenta una succosa occasione per diversi top club europei. Oltre alle italiane, infatti, il Paris Saint-Germain di Leonardo si è messo prepotentemente sulle sue tracce.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Milan, Hauge strega il Diavolo: si chiude!

Chiesa, Skriniar, Milenkovic, Paqueta: Tutte le TRATTATIVE dell'Ultima Settimana di MERCATO!
Watch this video on YouTube.

Calciomercato Milan, la posizione del Chelsea per Rudiger

Per quanto riguarda il Milan, riportano indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, l’interesse è confermato e reale, ma solo a determinate condizioni. I rossoneri sono interessati ad un’eventuale acquisizione di Rudiger in prestito con diritto di riscatto, mentre Marina Granovskaia, deus ex machina del Chelsea, è pronta a lasciare partire il 27enne ex Roma a titolo definitivo per una cifra che si aggira sui 35/40 milioni di euro e, per il momento, non accetta proposte di diverso tipo. Una condizione che difficilmente la società del gruppo Elliott potrà soddisfare e non è un caso che si stiano vagliando alternative più a basso costo. I dirigenti sono al lavoro, Pioli resta in attesa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Milan, ecco l’alternativa a Bakayoko