Inter e Juventus, da Pogba e Tonali al caso Icardi | I nomi contesi da Marotta e Paratici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:17

Occhi puntati all’estero ma anche al made in Italy: il Derby d’Italia è pronto a riaccendersi

CALCIOMERCATO INTER JUVENTUS POGBA ARTHUR TONALI / Inter contro Juventus, l'eterna sfida che è pronta nuovamente a riaccendersi in vista del prossimo mercato. In attesa di capire quale sarà il futuro e il destino del campionato di Serie A, le due dirigenze sono al lavoro in vista della sessione estiva di calciomercato con tanti nomi che appaiono sul taccuino di entrambi i club. Molto dipenderà dalla decisione finale sulla tempestica e la modalità della prossima finestra di mercato ma Inter e Juventus lavorano da mesi sottotraccia su diversi big. Pogba, Arthur fino al made in Italy targato Chiesa e Tonali: senza dimenticare il caso spinoso legato al futuro di Mauro Icardi, da tempo pallino della 'Vecchia Signora'. Marotta e Paratici, prima amici e ora rivali dietro le scrivanie. Il Derby d'Italia è pronto ancora ad infiammare l'estate e non solo. Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio e non solo CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, ESCLUSIVO Prof. Guerra: “Rischio elevato per il campionato. Vaccino unica soluzione”

Inter e Juventus, da Pogba e Tonali al caso Icardi: i nomi contesi da Marotta e Paratici

In cima a tutti i discorsi o approfondimenti vari, c'è da chiarire la questione Icardi. Il centravanti argentino, fresco vincitore del titolo di Ligue 1 con il Paris Saint Germain, è di proprietà dell'Inter e il suo futuro è ancora tutto da decifrare. Il riscatto è fissato sui 70 milioni di euro, il club francese perderà Cavani al termine della stagione ma la conferma di Maurito non è così sicura come lo era fino a qualche tempo fa. La Juventus così è tornata a sperarci, tornando a flirtare con Wanda Nara ma trattare con l'Inter è quasi impossibile. Servirà passare dal riscatto del Psg e trattare con l'eventuale inserimento di alcune contropartite tecniche gradite come Pjanic De Sciglio, quest'ultimo offerto al Barcellona. Il piatto più caldo sul tavolo però potrebbe essere quello di Paul Pogba. Paratici sogna da tempo di riportarlo a Torino ma nelle ultime ore anche Marotta starebbe pensando clamorosamente al centrocampista francese in uscita dal Manchester United. Sogno o realtà? Chissà. Intanto Juventus e Inter monitorano con attenzione all'estero anche Arthur, regista brasiliano finito ai margini del progetto Barcellona. L'ex Gremio vorrebbe restare in Spagna, i catalani potrebbero inserirlo nell'operazione Lautaro Martinez. Per l'attacco occhi puntati su Timo Werner, attaccante tedesco del Lipsia destinato a lasciare la Bundesliga a fine stagione. Liverpool permettendo. Willian, in scadenza di contratto con il Chelsea, Emerson Palmieri, Coutinho, VidalOsimhen e Dembelé gli altri big stranieri nel mirino di Inter e Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Juventus contro Inter per Pogba: trattative iniziate

Calciomercato Inter e Juventus, da Tonali a Chiesa: Marotta e Paratici puntano sul made in Italy

Il primo round se lo sono aggiudicati Paratici e la Juventus con il colpo Kulusevski, strappato all'Atalanta durante la finestra invernale di gennaio e battendo così la concorrenza agguerrita dell'Inter. Sono diversi però i gioielli del palcoscenico della Serie A che alimentano le fantasie dei due club. A partire da Sandro Tonali, centrocampista classe 2000 del Brescia, messosi in grande mostra durante la stagione. Cellino lascerà decidere il giocatore ma gongola in vista di un'asta che si preannuncia molto ricca nonostante la crisi inevitabile legata al coronavirus. Come quella per Federico Chiesa, gioiello della Fiorentina di Commisso. Qui però bisognerà fare i conti con le resistenze del club viola che potrebbe anche decidere di confermare il proprio talento e respingere qualsiasi assalto. Stesso discorso per Gaetano Castrovilli, altro giocatore della Fiorentina espoloso quest'anno al suo primo anno in Serie A. Piace soprattutto a Conte che lo considera la mezzala ideale da inserire nel suo centrocampo e rientra pienamente, come Tonali e Chiesa, nel progetto di italianizzazione della rosa promosso dal tecnico nerazzurro e l'ad Marotta. La Juventus però non sta a guardare e cercherà di rendere il più difficile possibile i piani dei rivali di sempre. 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, Conte fa i nomi | La lista della spesa per Marotta

Calciomercato Juventus, Paratici trema | Così salta il colpo Icardi