Milan, Zaniolo convince tutti: voglia d’azzurro per i rossoneri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:58

Paolo Maldini e Frederic sono intenzionati a puntare sul giocatore italiano. Una buona notizia anche per le liste

Può davvero essere la trattativa che dà un senso a questo calciomercato povero di emozioni. La sessione invernale potrebbe chiudersi senza alcun colpo ma l’affare Zaniolo può ancora stupirci.

Zaniolo-Milan: buone notizia per le liste
Zaniolo – Calciomercato.it

Come vi abbiamo raccontato su Calciomercato.it, il Milan ha deciso di provare a prendere il giocatore italiano, in uscita dalla Roma. Non è stata ancora formulata un’offerta ufficiale, siamo ancora nella fase dei sondaggi, dai quali, come scritto oggi, è emerso che i rossoneri sarebbero pronti a presentare una proposta sui 22 milioni con bonus, con la formula dell’obbligo condizionato. Un’offerta non in linea con le richieste dei giallorossi, che vorrebbero maggiori garanzie sull’acquisto, oltre che più soldi (almeno 35 milioni). E’ evidente che il tempo giochi a favore dei rossoneri, che fanno leva sulla volontà di Zaniolo, che come detto su queste pagine, non vorrebbe lasciare l’Italia.

Impossibile, al momento, dire con certezza quale sarà il futuro di Zaniolo. D’altronde il Tottenham non ha ancora mollato la presa e le prossime ore, vista la presenza di Maldini e Massara nella Capitale, potrebbero davvero essere decisive per capire se si può arrivare a dama. Queste sono comunque le ore in cui tutti si interrogano sulla bontà dell’operazione.

Zaniolo, tifosi rossoneri divisi ma al Milan tutti dicono sì

Lo stanno facendo i tifosi del Milan, che si chiedono quanto sia opportuno puntare su un calciatore che fatica a segnare e che non offre garanzie dal punto di vista fisico, dopo i gravi infortuni, e caratteriale.

Zaniolo-Milan: buone notizia per le liste
Zaniolo – Calciomercato.it

Molti, però, sono dell’idea che al giusto prezzo, possa rappresentare un ottimo affare perché le qualità di Zaniolo non si discutono e se dovesse ambientarsi bene potrebbe fare la differenza. I dubbi, come detto, ci sono ma il rossonero vede, comunque, nel classe 1999 un upgrade importante rispetto a Messias e Saelemaekers.

Ma se i tifosi hanno delle perplessità, lo stesso non si può dire per il Milan. Paolo Maldini e Frederic Massara lo considerano un colpo perfetto per la squadra. Lo avrebbero voluto già in estate ma la Roma chiedeva davvero troppo. Ma la stima da parte della dirigenza rossonera non è certo nata nelle ultime settimane. Il Milan ha voglia di scommettere su Zaniolo ed è convinto di poter vincere questa scommessa.
Anche Pioli ha dato il suo benestare al colpo Zaniolo e già qualche giorno fa – rispondendo ad una domanda di Calciomercato.it, in conferenza stampa – si era espresso positivamente nei suoi confronti.

 

Milan, nodo liste: sempre meno italiani

Tutti al Milan, dunque, lo vogliono. Non ci sono dubbi, ma c’è un aspetto, che è stato trascurato. La squadra rossonera ha assoluto bisogno di italiani per poter muoversi sul mercato con maggiore tranquillità.

Zaniolo-Milan: buone notizia per le liste
Zaniolo – Calciomercato.it

Non va infatti dimenticato il discorso legato alle liste: nell’elenco dei 25 calciatori tesserati (sono esclusi gli under-22), solo 17 possono essere i non formati in Italia. L’elenco può così essere completato da 4 calciatori cresciuti nel proprio club e 4 formati in Italia. Basta così andare a spulciare l’elenco pubblicato sul sito ufficiale della Lega di Serie A per rendersi subito conto come per il Milan l’acquisto di un italiano sarebbe da vedere positivamente.

Oggi il club rossonero ha solamente due giocatori over 22 formati in Italia: Mirante, destinato a salutare a fine stagione, e Florenzi. Dal prossimo anno ci entrerà a far parte Sandro Tonali (non più under 22) e sarebbe dunque opportuno puntare su altri azzurri. Nella lista dei giocatori formati nel club risultano invece Gabbia, Calabria e Pobega.

In questo momento la lista degli over 22 non formati in Italia è al completo e il nuovo arrivato Vasquez ha dovuto prendere il posto di Maignan, per essere a disposizione di Stefano Pioli, in attesa chiaramente dell’uscita di Bakayoko, che come raccontato su Calciomercato.it, appare davvero imminente.

La prossima stagione qualcuno dovrà poi far spazio a Pierre Kalulu e Yacine Adli, oltre che a Sergino Dest, se si dovesse decidere di riscattarlo. Potranno essere considerati giovani, ancora per un anno, invece, Thiaw, e De Ketelaere, entrambi cresciuti nel 2001.
Il Milan, dunque, rischia di non avere una grande possibilità di manovra e decidere di investire su un italiano, come Zaniolo, non può che essere una buona idea.