CM.IT | Stop per Conte al Tottenham: gli ostacoli per la chiusura. Tempi stretti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:03

Il futuro di Antonio Conte è ancora tutto da scrivere in ottica Tottenham. I segnali per il tecnico salentino portavano direttamente a un futuro in Inghilterra: ora da registrare lo stop nella trattativa

Antonio Conte sembra arrivato a un altro bivio cruciale per il suo futuro. Dopo aver conquistato lo scudetto con l’Inter, l’allenatore ha lasciato il club nerazzurro ed è ancora a caccia di una nuova panchina. Si parla di lui, nelle ultime ore, per molti club di primo livello. Vi abbiamo riportato, negli scorsi giorni, come il tecnico fosse nella lista del Real Madrid, prima che i Blancos virassero su Carlo Ancelotti, ma anche dell’opzione Tottenham.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, affare shock con l’Inter | “Scambio logico”

Gli Spurs sembrano l’opportunità più concreta per il futuro dell’allenatore ex Juventus. Negli ultimissimi giorni, la pista che porta agli Spurs sembrava decollare. Addirittura si parlava di Fabio Paratici in arrivo proprio con l’allenatore ex Chelsea, su cui però c’è anche il PSG come vi abbiamo riportato. Il tecnico andava sempre di più verso un ritorno in Inghilterra, dopo aver vissuto due anni importanti in Italia alla guida dell’Inter. Ora, però, un nuovo ribaltone, o meglio qualche stop, si sta verificando per il suo ritorno in inghilterra: le ultime novità sulla sua scelta per la panchina. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Conte ‘spaventa’ l’Inter | Lukaku nel mirino

Calciomercato, stop nella pista Conte-Tottenham: le ultime sul futuro dell’allenatore

Calciomercato, rallenta la pista Conte-Tottenham | I motivi dello stop
Conte © Getty Images

L’estate di Antonio Conte rischia di essere frenata dalle pretese. Così come abbiamo raccontato essere accaduto con il Real Madrid, anche con il Tottenham la trattativa per approdare sulla panchina sta vivendo momenti di stop. Fonti interne Spurs, secondo quanto raccolto nelle scorse ore da Calciomercato.it, spiegano che le richieste, non solo legate all’ingaggio, ma anche agli investimenti da farsi, poste in essere dal tecnico salentino hanno frenato le velleità del patron Levy di ingaggiarlo immediatamente.

La trattativa, però, non è terminata: anche se lo stop nelle scorse ore rischia di pesare in modo importante, il Tottenham non può tergiversare troppo nella ricerca di un nuovo tecnico. La possibilità che Antonio Conte resti fermo in attesa di una nuova possibilità anche a stagione in corso diventa ipotesi da non scartare.