CM.IT | Allegri, Sarri e Spalletti: si infiamma il valzer delle panchine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:39
Allegri, Sarri e Spalletti: il punto sul valzer delle panchine
Allegri, Sarri e Spalletti © Getty Images

Allegri, Sarri, Gattuso, Spalletti conosceranno presto il loro futuro. Anche Fonseca a caccia di una squadra: contatti con Napoli e Fiorentina

Allegri, Sarri, Gattuso, Spalletti. Ma anche De Zerbi, Juric, Italiano: sarà un mese davvero avvincente sul fronte panchine, con tanti incroci e intrecci tra Torino, Roma e Napoli. Partiamo da Sarri. Come raccontiamo ormai da diversi mesi, il tecnico nato a Napoli punta a rientrare in pista e per questo ha chiesto al suo entourage di intensificare i contatti con i club sulle sue tracce. Già tre gli incontri tra i suoi agenti e Tiago Pinto che presto, magari tra qualche settimana, potrebbero diventare quattro se non addirittura cinque, considerando la volontà del condottiero toscano di tornare in pista. Non solo Roma, però. Sarri conserva un canale diretto anche con Arsenal e Tottenham mentre l’ipotesi Napoli si conferma molto complessa. E Allegri? Il nome dell’ex tecnico della Juve non è ancora tramontato, anzi: il livornese si conferma la prima scelta dei Friedkin, ma senza una firma in tempi brevi i giallorossi rischiano di dover registrare l’irruzione decisiva di un top club europeo. La stessa Juve, ora in una fase di attesa, potrebbe pensare di riportare ‘a casa’ Max nel caso in cui Pirlo dovesse fallire l’obiettivo Champions e Coppa Italia.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Benevento-Inzaghi, divorzio possibile a fine stagione

Panchina Napoli: Spalletti resta in lizza

Allegri era stato contattato anche dal Napoli, ma ad oggi la pista azzurra resta fredda. Secondo indiscrezioni di Calciomercato.it, attenzione quindi all’opzione Spalletti. L’ex allenatore dell’Inter è considerato un top dal club partenopeo nonché uno dei migliori nella valorizzazione del parco giocatori. Persistono, però, delle perplessità di De Laurentiis sul carattere del manager di Certaldo. Infine, la Fiorentina. Svanito il sogno Sarri, riflettori puntati su Juric, De Zerbi, Gattuso e Fonseca. Quest’ultimo, già nel mirino del Napoli, si considera un ex della Roma: solo la vittoria dell’Europa League potrebbe infatti cambiare il suo destino.