CM.IT | Calciomercato Roma, il rinnovo di Pellegrini vale doppio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30
pellegrini roma
Lorenzo Pellegrini ©️Getty Images

Il club giallorosso vuole blindare il nuovo capitano della squadra: è in scadenza nel 2022

Fondamentale in campo e fuori. Più di un punto di riferimento per la squadra e per una società, come quella giallorossa, sempre attenta alla dinamiche interne dello spogliatoio. Lorenzo Pellegrini in questo momento non è solo il capitano della Roma. È un leader, un trascinatore: praticamente un consigliere di fiducia del gruppo. È stato lui a mediare tra Fonseca e Dzeko, nei giorni più complicati della scottante vicenda. Ed è stato sempre lui, lo scorso anno, a rappresentare la squadra durante la pausa del campionato. Insomma, per i motivi appena elencati la Roma vuole tenerselo stretto rinnovandogli il contratto in scadenza nel 2022. Secondo indiscrezioni di Calciomercato.it, al momento non siamo ancora entrati nel vivo della trattativa. Ci sono stati, da quanto trapela, i primi confronti interlocutori ma servirà ovviamente del tempo per approfondire gli aspetti di un contratto articolato e importante per tutti.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Roma, tentativo per Turchet: l’agente conferma!

Pellegrini al centro della Roma: l’investitura di Pinto

Proprio sul futuro di Pellegrini si è esposto, lo scorso 3 febbraio, il general manager della Roma Tiago Pinto: “Tengo a ricordare che è stato l’unico calciatore del quale ho parlato individualmente nella prima conferenza stampa e l’ho fatto perché tutti noi in società pensiamo rappresenti i valori del nostro progetto – ha spiegato al termine del calciomercato -. È un giovane di talento, ma è anche un lavoratore molto forte e dedito al lavoro, siamo ottimisti e contiamo di fare tutto”.

POTREBBE INTERESSATI ANCHE >>> Calciomercato Genoa, ESCLUSIVO | Interesse e offerta per Cohen

Fonseca via anche con la Champions?

Calciomercato Roma, Pellegrini ora rinnova | Le cifre. Fonseca può sorridere
Fonseca © Getty Images

Sul rinnovo di Fonseca il dirigente portoghese è stato invece molto più freddo. “Con lui c’è un progetto presente e a medio-breve termine” ha puntualizzato. Del resto, i fatti sono noti. Nei piani della Roma c’è un big coach come Allegri, libero dopo l’esperienza alla Juve e pronto a tornare su una panchina importante. L’eventuale qualificazione alla prossima Champions potrebbe quindi non bastare a Fonseca: la sensazione è che la prossima sarà una Roma senza il portoghese alla guida della squadra.