Calciomercato, il valzer degli esuberi: Nainggolan, Eriksen, Milik e gli altri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:11
calciomercato Nainggolan Eriksen Milik
Nainggolan, Eriksen e Milik (Getty Images)

Calciomercato, cessioni eccellenti in vista per le big: Nainggolan il primo a partire, il punto sugli esuberi come Milik, Eriksen e non solo

Al via ufficialmente tra pochi giorni il calciomercato di gennaio. Sebbene si tratti di una sessione condizionata dalla precedente, e come potrebbero esserlo con tutta probabilità anche quelle future, dall’emergenza coronavirus, non mancheranno operazioni di rilievo. Le big di Serie A cercheranno di mettere a segno quegli affari necessari per raggiungere i rispettivi obiettivi. Per farlo, dovranno passare necessariamente attraverso le cessioni di quei giocatori non più funzionali al progetto, i cosiddetti esuberi. Il tutto per fare spazio in rosa, recuperare risorse fresche da investire e alleggerire il monte ingaggi. Numerosi i giocatori in uscita nelle prossime settimane, il cui futuro tiene banco. Facciamo il punto sugli esuberi principali, da Nainggolan, Milik, Eriksen, a Khedira, Llorente e tutti gli altri.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, vertice Conte-Marotta: i dettagli

calciomercato Nainggolan
Radja Nainggolan (Getty Images)

Calciomercato Inter, Nainggolan il primo a salutare: ora Eriksen e gli altri

Nainggolan in direzione Cagliari, il belga è il primo a salutare la compagnia. Si concretizza il ritorno in Sardegna che il giocatore auspicava già alla fine dell’estate, con un nuovo prestito in rossoblu’. Il plotone dei partenti in casa Inter rimane ancora piuttosto folto. Già sancito di fatto l’addio di Eriksen, per il quale in corsa ci sono il Psg e alcuni club di Premier League (Manchester United e Tottenham su tutti). La speranza della dirigenza nerazzurra è inserirlo in qualche scambio per accontentare le richieste di Conte a centrocampo. Da trovare una sistemazione anche a Perisic e Vecino, altrettanto fuori dal progetto. Il lavoro a Marotta e Ausilio, insomma, non manca di certo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, austerity nerazzurra: si cerca un altro accordo con i calciatori

Calciomercato Eriksen
Christian Eriksen (Getty Images)

Calciomercato Juventus, tra addii e caccia al bomber: Milik o Llorente?

Da decidere anche in casa Juventus il destino di almeno un esubero. Partenza che appare ormai inevitabile per Sami Khedira, già fuori rosa dall’inizio della stagione e che adesso potrebbe salpare alla volta dell’Everton, dove lo attende Ancelotti. Ma potrebbe non essere l’unico a lasciare i bianconeri: in bilico anche il futuro di Bernardeschi, che continua a non convincere e, se la situazione lo permettesse, potrebbe essere inserito in una operazione di ampio respiro. Al mercato degli esuberi la Juve guarda per trovare un rinforzo in attacco: discorsi in atto con il Napoli per Milik e Llorente, entrambi fuori dai piani degli azzurri. Come anticipato da Calciomercato.it, il Napoli parla di Milik anche con l’Atletico Madrid. E non è finita qui per gli esuberi in casa partenopea: al vaglio anche la posizione di Ghoulam e Malcuit, che da subentranti offrono davvero poche garanzie e potrebbero essere sacrificati per dare l’assalto a un nuovo laterale difensivo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter e Juventus, irrompe il Napoli | Beffa per Marotta e Paratici

calciomercato Milik
Arkadiusz Milik (Getty Images)

Calciomercato, quanti esuberi per Milan e Roma

Vari esuberi da provare a piazzare nelle prossime settimane anche per Milan e Roma. Nel caso dei rossoneri, vicinissimi alla partenza Duarte e Musacchio, completamente fuori dal progetto. Per Conti si valuta un prestito in Serie A (Torino, Parma o Genoa le ipotesi). Ritorna in auge proprio il Torino per Krunic, in bilico anche Castillejo ma le richieste del club (circa 15 milioni) spaventano la concorrenza. In casa Roma, si riproverà a trovare una sistemazione a Fazio, Juan Jesus e Pastore, i cui ingaggi gravano particolarmente sulle casse del club. Tra i possibili partenti anche Bruno Peres, per Carles Perez e Diawara si deciderà in base a eventuali offerte convincenti. Quelle che non sembrano poter arrivare per Pau Lopez, che dovrebbe invece restare fino all’estate.