Fiorentina, da Castrovilli a Milenkovic e Ribery: stretta sui rinnovi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:14
Calciomercato Inter Commisso Milenkovic
Nikola Milenkovic (@Getty Images)

Piano rinnovi in pieno svolgimento per la Fiorentina. Da Castrovilli a Biraghi, vicini all’accordo, alla spinosa situazione legata a Milenkovic

Diventa calda la situazione legata ai prolungamenti in casa Fiorentina. Tanti i nomi della rosa in ballo, anche molto importanti, in attesa di annunciare ufficialmente l’accordo e quindi il rinnovo di contratto.

Si sono già parlate le parti per quanto riguarda le situazioni legate a Castrovilli e Biraghi. Il primo è un punto fermo della squadra viola, talento indiscusso per cui Commisso, secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, avrebbe già trovato l’accordo per un prolungamento fino al 2025 nonostante l’attuale scadenza al 2024. Per lui anche un adeguamento di ingaggio che lo porterebbe a guadagnare 1,5 milioni di euro annui.

Anche Biraghi, di ritorno dall’Inter, potrebbe prolungare fino al 2024 l’attuale contratto in scadenza nel 2022. E anche in questo caso sarebbe già stato trovato l’accordo per un adeguamento di stipendio. Lo stesso vale per il portiere Terracciano, che altrimenti si sarebbe potuto liberare al termine di questa stagione. Per lui accordo con rinnovo fino al 2023.

Dusan Vlahovic, Fiorentina (Getty Images)

Rinnovi Fiorentina: Vlahovic ok, Milenkovic e Pezzella complicati

Dovrebbe far parte del treno dei rinnovi anche Vlahovic, anche se per il suo contratto, in scadenza nel 2023 e che potrebbe essere rinnovato fino al 2025, ad oggi non c’è fretta. Per l’attaccante parlano i fatti, perché la Fiorentina in questo mercato non ha aggiunto tasselli di peso in attacco nonostante i nomi di Piatek e Milik.

Infine le spinose situazioni Pezzella e Milenkovic. Il capitano, dopo lo sfogo su Instagram e le voci di mercato, potrebbe tornare a disposizione di Iachini da martedì. Poi si vedrà. Sul serbo, inseguito soprattutto dal Milan, Pradè ha ammesso le difficoltà in atto per raggiungere ad un accordo. Se non dovesse arrivare l’intesa, come sembra, sarà ceduto.

Diverse le situazioni dei giocatori in scadenza imminente come Ribery, Caceres e Borja Valero. L’età non è sicuramente dalla loro, ma la stagione tutta da giocare si. Poi si deciderà insieme alla società se prolungare o meno.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Fiorentina, Pedro conquista il Flamengo: le ultime di CM.IT sul riscatto

Fiorentina, Commisso all’attacco: “Deluso da Chiesa. Non meritiamo questo comportamento”