Calciomercato Milan, caccia al tris: un colpo per reparto per Giampaolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:26

Un difensore, un centrocampista e un attaccante per i rossoneri: Modric è il sogno, Rafinha e Javier Hernandez le idee

CALCIOMERCATO MILAN GIAMPAOLO MODRIC RAFINHA HERNANDEZ / Calciomercato in totale fermento per tutte le squadre, lavori in corso per tutti ma per qualcuno gli interventi da effettuare sono più ingenti. E' il caso del Milan, che ha messo a segno colpi importanti come quello di Theo Hernandez e di Krunic. Praticamente fatta con l'Empoli per l'acquisto di Bennacer, ma non basta. Ai rossoneri servono altri innesti di un certo spessore, per puntare ad un campionato da protagonisti, quantomeno nell'ottica del raggiungimento del quarto posto e di una qualificazione in Champions League che manca ormai da ben sei anni. Maldini avrebbe al momento a disposizione soltanto 34 milioni di euro per i rinforzi da dare al tecnico Giampaolo, viste le limitazioni finanziarie che gravano sul Diavolo. Rossoneri che dunque dovranno operare con grande oculatezza, servono in ogni caso almeno un difensore centrale, un centrocampista e un attaccante. Il Milan potrebbe orientarsi sui giocatori in scadenza di contratto nel 2020: il sogno è Modric, altre idee potrebbero riguardare Rafinha, Javier Hernandez e Federico Fernandez. Il punto sulle trattative in corso per Praet, Pezzella, Veretout e altri e sulle possibili cessioni.

Milan, la difesa: il punto da Pezzella a Fernandez

Il Milan come noto ha avuto contatti con la Fiorentina per German Pezzella, ma al momento i viola sono decisamente freddi sulla possibilità di cedere il difensore argentino. Un altro centrale di livello è obiettivo imprescindibile. Nel mirino c'è Lovren, ma il croato ha un ingaggio decisamente pesante. Maggiormente alla portata sembrerebbe Nastasic, per il quale ci sono discorsi in atto con lo Schalke 04. Piace anche Upamecano del Lipsia, mentre piste low cost potrebbero portare agli ex Napoli Federico Fernandez e Victor Ruiz, oggi rispettivamente al Newcastle e al Valencia. L'argentino e lo spagnolo hanno 30 anni, dunque la giusta esperienza, e sono in scadenza di contratto con le rispettive squadre, il loro acquisto potrebbe dunque avvenire a costi contenuti.

Calciomercato Milan, addio a Veretout: il sogno è Modric, occhio a Rafinha

L'obiettivo principale per chiudere il cerchio a centrocampo era rappresentato da Jordan Veretout, che però è ormai destinato alla Roma. Sfumato il centrocampista della Fiorentina, i rossoneri hanno comunque l'obbligo di completare il reparto con un altro colpo. Per il Milan il grande sogno, molto difficile, rimane Modric, il croato non è però l'unico giocatore in scadenza di contratto che potrebbe fare al caso suo. Da valutare anche la situazione di Rafinha, che ha un altro anno di contratto con il Barcellona ma sta cercando un'altra sistemazione. Su di lui c'è il Valencia, ma il brasiliano si è trovato bene in Serie A e se fosse disposto ad abbassarsi l'ingaggio (3 milioni annui) potrebbe rappresentare un'occasione. Milan che inoltre può ripartire all'attacco per Praet, pallino di Giampaolo.

Milan, attacco: le suggestioni Schick e Javier Hernandez

Verrà inserito almeno un tassello anche in attacco. Giampaolo non sembra convinto al 100% da Patrick Cutrone. Per il partner di Piatek, resta in piedi l'ipotesi di uno scambio tra Schick e Andrè Silva con la Roma. Il ceco è stato molto apprezzato dal tecnico nell'annata passata insieme alla Sampdoria e in rossonero potrebbe rifiorire. Una pista utile potrebbe però portare in Premier League e precisamente a Javier Hernandez: il 'Chicharito' andrà in scadenza l'anno prossimo con il West Ham e cerca una nuova sistemazione, l'ostacolo è l'ingaggio (4 milioni annui) ma un attaccante del genere farebbe davvero comodo.

Milan, capitolo cessioni: il punto

Milan che dovrà necessariamente operare delle cessioni, sia da un punto di vista numerico (sovrabbondanza sulla fascia sinistra e a centrocampo) che economico, per provare a monetizzare e reperire ulteriori risorse per gli acquisti da effettuare. I nomi caldi con la valigia sono Ricardo Rodriguez, Kessie e Suso, soprattutto da loro i rossoneri potrebbero guadagnare una cifra considerevole (il centrocampista e lo spagnolo sono valutati poco meno di 40 milioni). Addio possibile però anche per uno tra Strinic e Laxalt, oltre che per i vari Biglia, Castillejo e Borini.