Dal nerazzurro alla Juventus: Giuntoli anticipa il grande colpo

Continua la caccia della Juventus a un rinforzo di spessore a centrocampo per Allegri: il piano del Dt bianconero Giuntoli per gennaio

Ormai è assodato che la Juventus abbia bisogno di un nuovo innesto a centrocampo. Pogba rischia quattro anni di squalifica per la vicenda doping, mentre Fagioli rientrerà soltanto per l’ultima giornata di campionato.

Juventus, obiettivo Koopmeiners
Cristiano Giuntoli (LaPresse) – Calciomercato.it

L’intento della dirigenza della Continassa è chiaro: consegnare un tassello in mediana a Massimiliano Allegri per la seconda parte di stagione. Giuntoli e Manna valutano perciò un colpo low cost, con Kalvin Phillips in uscita dal Manchester City che rimane un obiettivo caldo per gli uomini mercato bianconeri. La Juve valuta però anche un colpo di spessore, anticipando così il grande investimento della prossima estate sempre in attesa ovviamente di trovare un accordo per il rinnovo di Rabiot. Un nome che stuzzica particolarmente Giuntoli – stando alla ‘Gazzetta dello Sport’ – è sicuramente Teun Koopmainers, da tempo nei radar della ‘Vecchia Signora’ e dello stesso capo dell’area tecnica fin dalla gestione al Napoli. Convincere l’Atalanta non sarà di certo facile, specialmente farne a meno a metà stagione e nella finestra invernale del mercato.

Calciomercato Juventus, scatto Giuntoli per Koopmeiners: doppia cessione

La ‘Dea’ valuta oltre 50 milioni di euro il nazionale olandese, che ancora non ha rinnovato comunque il contratto in scadenza nel giugno 2025 con il club della famiglia Percassi.

Stop per Koopmeiners
Teun Koopmeiners (LaPresse) – Calciomercato.it

L’operazione è onerosa per le casse della Juventus, al momento fuori portata vista la situazione non floridissima del bilancio bianconero. La soluzione porta allora a un paio di cessioni a gennaio per finanziare appunto il colpo Koopmeiners e anticiparne l’arrivo sotto la Mole. Due gli indiziati principali: Iling-Junior e Soulé. L’inglese è finito nel dimenticatoio e non ha spazio con Allegri, con l’interesse dalla Premier League che resta vivo. L’ex Chelsea ha una valutazione intorno ai 20 milioni di euro, qualcosa in più invece il prezzo fissato per il baby fantasista argentino, che si sta mettendo in mostra in prestito con la maglia del Frosinone. La Juve punta su Soulé, ma a determinate cifre può essere sacrificato per aprire a un investimento di spessore in entrata. Come lo sarebbe di certo Koopmeiners, pupillo di Giuntoli.

Impostazioni privacy