Juve, è già tornato a casa: ecco il clamoroso retroscena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:53

Prima del match tra Roma e Torino in casa giallorossa scoppia un altro caso: rapporto con Mourinho incrinato e partenza dalla capitale

Ultima partita del 2022 per la Roma, che affronta il Torino nella 15esima giornata di Serie A. I giallorossi vivono un momento delicato sia in campo che fuori. All’interno del terreno di gioco infatti sembra mancare organizzazione ma soprattutto mancano i risultati. Dopo la sconfitta nel derby e il pareggio contro il Sassuolo oggi saranno obbligatori i tre punti per i giallorossi.

José Mourinho, allenatore della Roma © LaPresse

Fuori dal campo invece continua a tenere banco il caso Karsdorp. Dopo il match di Sassuolo Mourinho si è sfogato accusando un giocatore di “tradimento”: probabilmente si riferiva proprio all’olandese. Dopo essersi allenato regolarmente a Trigoria durante la settimana, Karsdorp è stato escluso dai convocati per il match odierno contro il Torino. Ma proprio dalla partita di oggi arriva un indizio che sembra sapere di addio.

Juventus, Karsdorp lascia la capitale: partenza che sa di addio

Rick Karsdorp, terzino della Roma © LaPresse

La storia di Rick Karsdorp, accostato alla Juve, con la Roma è finita. Le parole di José Mourinho nel post partita contro il Sassuolo sembrano aver colpito nel segno. Il tecnico portoghese si è lamentato della mancanza di professionalità di un giocatore, che avrebbe “tradito la Roma”.

Il riferimento sembra chiaro a Rick Karsdorp, con l’agente che ha chiesto spiegazioni alla Roma, mentre oggi l’olandese è stato escluso dai convocati per la partita contro il Torino. La notizia più importante non è solo l’esclusione del giocatore dalla partita, ma il fatto che il giocatore ha deciso di lasciare la capitale partendo per l’Olanda. Qualche giorno di vacanza che però ha il sapore di un addio anticipato ai giallorossi. A gennaio il calciomercato si aprirà e Tiago Pinto potrebbe cercare una nuova destinazione per Karsdorp. Il rapporto con Mourinho dopo oggi sembra essersi incrinato e risanarlo non sarà semplice. Importante poi sarà vedere se settimana prossima il giocatore tornerà a Trigoria in anticipo rispetto ai compagni, viste le vacanze iniziate prima. Lì potrebbe arrivare l’indizio definitivo sul futuro del terzino olandese nella capitale, che sembra avere le valigie pronte, non solo per le vacanze. La destinazione dell’olandese potrebbe essere la Juventus, che osserva con interesse la situazione per gennaio.