Mou, che bordata: “L’ho invitato a cercarsi una nuova squadra”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00

Sassuolo-Roma, le parole di José Mourinho al triplice fischio destinate a far rumore: ecco quanto dichiarato dallo Special One.

Al Mapei Stadium, la Roma non riesce andare oltre un pareggio che impedisce alla compagine giallorossa di issarsi momentaneamente al terzo posto. Al goal iniziale di Abraham ha risposto subito Pinamonti. Negli istanti immediatamente successivi al triplice fischio, José Mourinho non le ha mandate a dire. Ecco quanto riferito ai microfoni di DAZN:

Mou, che bordata: "Un giocatore è stato poco professionale"
Mourinho a DAZN

GARA“Io penso che abbiamo fatto una buona partita, con le nostre limitazioni, ma abbiamo fatto la nostra partita. Atteggiamento positivo, serio, dopo un’atmosfera pesante, due giorni difficili . La squadra voleva vincere, ha controllato bene un avversario difficile. Mi dispiace perché è lo sforzo di una squadra chiamata squadra, tradito dall’atteggiamento di un calciatore – meglio non dire la parola – non professionale. Non mi hai visto parlare così di Ibanez perché l’atteggiamento era top, ed i miei calciatori sanno che possono sbagliare.

ATTEGGIAMENTOAtteggiamento non professionale, non corretto nei confronti dei compagni: questo è ciò che mi dispiace. Un punto che non può essere definito negativo, e sono contento dell’atteggiamento generale della squadra. Chi è? Ne ho già parlato nello spogliatoio. Tra 16 calciatori, 15 mi sono piaciuti, uno no. Ad uno ho chiesto perché oggi ha assunto questo atteggiamento a differenza delle altre partite. Ho fatto questa domanda a Tammy, ha vinto duelli, ha messo il corpo cercando profondità, ha giocato con sicurezza, disputando una buona partita.

VOLPATO – “Non posso esigere troppo da un ragazzo, non mi posso aspettare che prenda la squadra sulle spalle. Nel primo tempo avevamo Eldor che avrebbe dovuto spaccare la porta. Come squadra, non posso esigere di più. Sono contento. Non voglio valutare gli attaccanti per i goal.”

RECUPERO DYBALA per DOMENICA?Non lo so, difficile da dire, non conosco il suo contenuto dei contatti con AFA, con Scaloni. Non so se deve giocare domenica per andare al Mondiale. Non lo so. Una cosa che è ovvia è che nell’ultima settimana la testa dei calciatori che vanno al Mondiale è più di là che di qua. Certamente abbiamo bisogno di Paulo. Mi piacerebbe averlo contro il Toro.

Sassuolo-Roma, Mou “tradito”: stilettata nel post partita

In conferenza stampa, Mou è ritornato a parlare del calciatore “preso” di mira precedentemente: “Ho invitato il giocatore in questione a cercarsi una squadra per gennaio”.

Lo Special One non ha svelato il nome del calciatore al quale ha indirizzato le proprie critiche. I giallorossi hanno faticato ad esprimere con continuità il proprio gioco.