Napoli in fuga: il mercato di Milan, Inter e Juve per riaprire la Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:11

Il Napoli insiste e prova l’allungo sulle inseguitrici: Milan, Inter e Juventus devono ricorrere al mercato di gennaio per la rincorsa

Sono ancora molte le gare da disputare nel turno infrasettimanale in corso di svolgimento, ma i risultati di ieri fanno già sorridere il Napoli capolista. La squadra di Spalletti si è imposta per 2-0 contro l’Empoli nel tardo pomeriggio, mentre nel match serale il Milan non è andato al di là dello 0-0 contro la Cremonese.

Napoli in fuga: il mercato di Milan, Inter e Juve per riaprire la Serie A
Stefano Pioli, Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri © LaPresse

Azzurri che si portano dunque a +8 sulla seconda in classifica e ci resteranno anche se tutte le principali inseguitrici tra oggi e domani dovessero vincere. Comprese Juventus e Inter, che sono già in doppia cifra di svantaggio. Resterà poi l’ultimo turno di campionato del 2022 nel weekend, con il Napoli che, impegnato ancora in casa contro l’Udinese, potrebbe confermare o addirittura aumentare il proprio distacco. Un segnale chiarissimo, quello lanciato dai partenopei, fin qui inarrestabili e che hanno allungato il proprio filotto a dieci vittorie consecutive in campionato, eguagliando quello totalizzato dal Napoli di Sarri tra la 17esima e la 26esima giornata nel campionato 2017/2018. Verrà poi la lunga pausa per il Mondiale con tutte le incognite del caso alla ripresa, nel 2023, sulla continuità di rendimento della capolista, ma di certo presentarsi alla ripartenza con un vantaggio simile obbligherebbe tutte le altre a una rincorsa a dir poco complicata. A gennaio, ci sarà, però, la sessione di calciomercato invernale, che potrebbe consentire alle principali competitor degli azzurri di intervenire per cercare di colmare il gap. Analizziamo le prospettive, in vista del mercato di gennaio, di Juventus, Milan e Inter.

Calciomercato Juventus, Allegri ci crede: tutti i colpi per la rimonta

Napoli in fuga: il mercato di Milan, Inter e Juve per riaprire la Serie A
Massimiliano Allegri © LaPresse

Per quanto riguarda i bianconeri, la vittoria ottenuta domenica scorsa contro l’Inter, il primo scontro di altissima classifica vinto da Allegri dal suo ritorno a Torino, ha dato innegabilmente autostima, allungando a quattro la striscia di vittorie consecutive in campionato. E il tecnico livornese ha manifestato apertamente ottimismo sulla possibilità di mettere a segno una rimonta che appare difficile, ma che, precedenti alla mano, sente nelle sue corde. Le dichiarazioni di Nedved, a margine dei sorteggi di Europa League, hanno prospettato una Juventus ferma sul mercato e che attenderà il recupero a pieno regime degli infortunati per cambiare volto alla squadra, ma è difficile ipotizzare che i bianconeri non tenteranno davvero di fare qualcosa. Nel mirino, stando a quanto vi ha riportato Calciomercato.it, c’è innanzitutto il prestito di Odriozola dal Real Madrid. Ma occhio anche ad altre mosse: per gennaio piace sempre, per la difesa, Ndicka dell’Eintracht, per il quale sono in corsa anche Milan e Roma. E non è da escludere con i rossoneri anche un confronto diretto per Kiwior dello Spezia. Da non sottovalutare anche altre due piste, seppur complicate: la Juventus potrebbe farsi sotto col Barcellona per Jordi Alba e potrebbe esserci un ritorno di fiamma per Depay, per rinforzare un attacco fin qui non spettacolare.

Milan e Inter, un mercato non all’attacco ma a caccia di occasioni

Napoli in fuga: il mercato di Milan, Inter e Juve per riaprire la Serie A
Ivan Gazidis e Giuseppe Marotta © LaPresse

Se la Juventus prepara mosse anche di un certo impatto, Milan e Inter non intendono certo stare a guardare, anche se, per motivi diversi, cercheranno più che altro occasioni da cogliere sul momento. Ma i profili sotto osservazione per entrambe non mancano. Di Ndicka per i rossoneri abbiamo già detto, ma alcuni rumours rivelerebbero che anche i nerazzurri potrebbero inserirsi nella corsa. L’Inter potrebbe poi sfidare la Juventus per mettere le mani subito su Grimaldo, in uscita dal Benfica. E attenzione al ritorno di fiamma per Marcus Thuram per l’attacco, specie se dovesse materializzarsi la cessione di Correa. Occhio al derby tutto milanese, già anticipato da Calciomercato.it, per Okafor, che ha impressionato con il Salisburgo in Champions League. Mentre a centrocampo, Marotta potrebbe giocare la carta Gagliardini per Ederson dall’Atalanta. Il Milan potrebbe concentrare le sue attenzioni principalmente sulla trequarti, a caccia di maggiore qualità e fantasia. Magari tornando all’assalto per uno tra i vari Asensio, Isco e Ziyech, già seguiti in tempi non sospetti e per i quali il nuovo anno potrebbe portare novità importanti.