CM.IT | Calciomercato Milan, centrocampista e difensore per Pioli: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:27

Le ultime sul calciomercato del Milan: dal difensore al centrocampista, ecco costa sta succedendo in casa rossonera

E’ vigilia di campionato per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri si sono allenati in mattinata in vista della partita di domani contro il Bologna.

Calciomercato Milan: il punto tra difensore e centrocampista
Stefano Pioli ©LaPresse

L’entusiasmo dei tifosi rossoneri è alle stelle, ormai da di diverso tempo, e anche domani San Siro farà registrare il tutto esaurito. C’è voglia di calcio, c’è voglia di tornare a vincere dopo il pareggio di Bergamo, che ha fatto storcere il naso a qualcuno.

Pioli, intervenuto in conferenza stampa, non è apparso per nulla preoccupato delle voci relative al mercato. Rafael Leao si sta allenando bene e non è distratto dai rumors che lo vogliono nel mirino del Chelsea. Come detto, ad oggi, non sono arrivate né offerte né si registrano trattative. La volontà del Milan è quella di trattenerlo. Toccherà a Gerry Cardinale discutere del suo rinnovo. Nel frattempo Paolo Maldini e Frederic Massara hanno apparecchiato quello di Sandro Tonali. L’incontro di ieri in sede tra l’agente Riso e la dirigenza è servito per limare alcuni dettagli. Fumata bianca in arrivo con contratto sui 2,5 milioni di euro netti a stagione fino al 2027.

Ma i tifosi attendono novità soprattutto dal calciomercato. Si aspettano un centrocampista e un difensore. E’ ciò di cui ha bisogno Stefano Pioli, anche se oggi in conferenza ha più volte detto che la squadra è al completo.

Ha risposto a tono a chi gli chiedeva del dopo Kessie:L’anno scorso mi chiedevate perché giocava Kessie, quest’anno lo rimpiangete...”, la verità è che anche Pioli si aspettava qualcosa di diverso dal calciomercato per rafforzare la mediana. Quel qualcosa di diverso che aveva il nome e il cognome di Renato Sanches.

Calciomercato Milan, c’è chi scende, c’è chi sale: il punto su centrocampista e difensore

Calciomercato Milan: il punto tra difensore e centrocampista
Chalobah ©LaPresse

Ora l’idea è quella di prendere un centrocampista giovane, da far crescere con i più esperti. Onyedika è ormai un vecchio ricordo e la tanto attesa accelerata per Onana non c’è stata, nonostante il sì del giocatore. Sullo sfondo resta Vranckx, che piace alla dirigenza rossonera, ma il Wolfsburg lo valuta 10 milioni. Se i tedeschi aprissero al prestito con diritto di riscatto tutto sarebbe più semplice.

La situazione del Milan è di quelle di chi vive un passaggio di proprietà. Far mercato non è semplice e bisogna fare i conti in tasca per bene: Maldini e Massara sono in questo momento dei veri e propri equilibristi. Se decidi di investire di più sul difensore, si rischia di avere problemi con l’acquisto del centrocampista.

Dietro, è uscito dai radar del Diavolo, Diallo. Tanganga resiste ma solo per il volere del calciatore. Il Tottenham deve aprire al prestito con diritto di riscatto. Solo così potrebbe sbarcare a Milano ma al momento è una pista poco percorribile. Lo è di più quella che porta a Chalobah, con il Chelsea pronto a lasciarlo partire in prestito oneroso, circa 3 milioni di euro, ma c’è la concorrenza dell’Inter e soprattutto del Lipsia.

Chalobah sarebbe davvero il nome giusto, avendo anche la capacità di giocare come mediano. Con un solo colpo il Milan risolverebbe due problemi. Una pista dunque che va seguita attentamente, come quella che porta a Thiaw dello Schalke 04. Per il classe 2001 serve un investimento a titolo definitivo. Il Milan lo segue da tempo: 7-8 milioni di euro per chiudere l’affare. Ma c’è anche un calciomercato in parallelo, dove non sono coinvolti i dirigenti del Milan, quello legato a Paqueta. La cessione del brasiliano – si parla di 60 milioni di euro – farebbe gioire il Diavolo che incasserebbe una somma vicina ai 5 milioni.