Juve, stroncato da Allegri: “Non è una sua richiesta”

Juventus, l’affare si complica per via della bocciatura di Allegri: “Non è una sua richiesta”

Dopo Pogba e Di Maria, Massimiliano Allegri ha accolto Bremer, nuovo acquisto della difesa della Juventus. Il mercato dei bianconeri però non si ferma qui, né in entrata né in uscita. Per le piste in entrata Morata resta un nome caldo, ma attenzione anche alla pista Zaniolo, su cui però è piombato il Tottenham.

Juventus, Allegri stronca Paredes
Allegri ©LaPresse

Oltre alle entrate, la Juventus lavora però anche in uscita. Mentre Giampaolo ha sostanzialmente annunciato Marko Pjaca, che sarà dunque un nuovo giocatore della Sampdoria, tra gli esuberi è finito anche Ramsey, messo fuori rosa dalla società. E nel ruolo del gallese il club starebbe riflettendo su un colpo a centrocampo e in particolare a Leandro Paredes del Paris Saint-Germain.

Juventus, niente Paredes: “Centrocampista non è prioritario”

Il giornalista Luca Momblano però, in diretta sul canale Twitch ‘Juventibus’ ha annunciato come “Ad oggi un altro centrocampista non rappresenta una priorità per la Juventus”. Momblano ha quindi chiuso le porte, almeno per il momento, ad un possibile approdo in bianconero di Paredes. L’argentino non sarebbe una prima scelta per Massimiliano Allegri: “Non è il profilo su cui il tecnico chiede di accelerare” ha aggiunto.

Paredes
Paredes ©LaPresse

Attenzione però. Perché il futuro dell’argentino non sembra essere così ben chiaro. Il suo contratto con i parigini scade nel 2024. Le richieste del club francese restano alte, ma lo stesso Psg avrebbe nel frattempo individuato un sostituto del giocatore. Come vi abbiamo raccontato, i transalpini hanno mostrato un interesse molto concreto per Danilo del Palmeiras, la cui valutazione sarebbe schizzata a 25 milioni di euro. L’ipotesi Juventus non è quindi da escludere, così come la pista Inter. Anche i nerazzurri infatti sono sempre stati molto interessati al giocatore argentino.