Inter e Juventus, si scalda il derby d’Italia: c’è il sorpasso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:52

Dopo il mancato arrivo di Dybala, finito alla Roma di Mourinho, l’Inter è concentrata sull’operazione Bremer, conteso dalla Juve

La scena questa mattina se l’è presa Paulo Dybala, da poco atterrato in Portogallo per raggiungere i suoi nuovi compagni della Roma e l’allenatore José Mourinho, decisivo il suo apporto per il buon esito della trattativa.

Inter e Juventus, si scalda il derby d'Italia: "Non partecipano ad aste"
Marotta, Zhang e Antonello ©️ LaPresse

Nel frattempo, però, ci sono altre trattative che agitano, e non poco, il calciomercato in queste ore. La prima riguarda un’operazione praticamente conclusa, cioè la cessione di Matthijs de Ligt da parte della Juventus al Bayern Monaco. Dopo l’addio di Lewandowski, passato al Barcellona, i bavaresi hanno ricevuto soldi freschi da investire per alzare l’offerta ai bianconeri, dopo la prima di 60 milioni di euro (+10 milioni di bonus), respinta. L’olandese si trasferirà in Baviera per una cifra superiore agli 80 milioni, bonus compresi.

Soldi freschi, anche in questo caso, che la Juventus dovrà investire necessariamente, per buona parte, sul sostituto dell’ex capitano dell’Ajax. E l’obiettivo numero, in queste ore, è Gleison Bremer. Promesso sposo dell’Inter da mesi, il centrale del Torino non è ancora diventato un calciatore nerazzurro. E la Juve è pronta ad infilarsi in questa fase di stallo. Oggi ci sarà un nuovo incontro per cercare di chiudere col club nerazzurro, ma se dovesse arrivare un’altra fumata grigia, le cose potrebbero radicalmente cambiare.

Juventus in corsia di sorpasso per Bremer: niente aste per l'Inter
Gleison Bremer, 25 anni ©️ LaPresse

Juventus in corsia di sorpasso per Bremer: niente aste per l’Inter

L’Inter non ha intenzione di partecipare ad aste e confermerà l’offerta pari a 30 milioni di euro, più il prestito del giovane Casadei. Di contro, la Juventus è pronta al sorpasso con una proposta vicina ai 40 milioni di euro e, per Bremer, un contratto quinquennale da 5 milioni netti a stagione. Sono ore caldissime, bollenti, e non solo dal punto di vista climatico. La cessione di de Ligt, sostiene ‘Sky Sport’, potrebbe essere stata decisiva per l’esito di questa trattativa. Si attendono aggiornamenti nelle prossime ore o, addirittura, minuti.