Doccia gelata Inter prima del vertice: “Bremer ha scelto la Juve”

Dopo la cessione di de Ligt, cambia lo scenario anche per quanto riguarda il mercato dell’Inter: “Bremer ha scelto la Juve”

È iniziata una settimana infuocata per il calciomercato in Serie A: nella serata di ieri è arrivato l’accordo tra Juve e Bayern per la cessione di de Ligt, ora cambia tutto anche per Bremer.

Doccia gelata Inter prima del vertice: "Bremer ha scelto la Juve"
Gleison Bremer ©LaPresse

È chiaro che i bianconeri, dopo aver salutato il centrale olandese, abbiano la necessità di arrivare ad un grande difensore. I principali profili seguiti dalla ‘Vecchia Signora’ per la retroguardia, come vi abbiamo raccontato nelle ultime settimane, sono fondamentalmente quattro: Pau TorresGabriel MaglhaesMilenkovic e proprio Bremer. Oggi avverrà l’incontro tra l’Inter e il Torino per il centrale brasiliano, ma Marotta rischia di essere stato spodestato da Cherubini: le ultime.

Calciomercato Juventus, niente Inter | Bremer il sostituto di de Ligt

Juve, Inter e l'effetto de Ligt: domani incontro per Bremer
Gleison Bremer ©LaPresse

Nella serata di ieri sulle pagine di Calciomercato.it vi abbiamo raccontato dei nuovi contatti tra la Juventus e il Villarreal per Pau Torres: le richieste degli spagnoli sono considerate ancora troppo alte dai bianconeri. La ‘Vecchia Signora’, peraltro, avrebbe individuato in Gleison Bremer il profilo giusto per sostituire Matthijs de Ligt. Ai microfoni di ‘Radio Radio’, Ilario Di Giovambattista ha dichiarato: “Io penso che Bremer andrà alla Juventus. Ormai da 10 giorni il Bayern Monaco è tambureggiante per de Ligt, inoltre a me risulta che siamo più sui 90 milioni che sugli 80. La Juventus ne darà una quarantina al Torino per Bremer”.

Anche su queste pagine nelle scorse settimane vi abbiamo raccontato come, nonostante l’anticipo dell’Inter, i bianconeri abbiano ancora tutte le possibilità per arrivare al centrale brasiliano. Un colpo dal duplice effetto: da una parte consegnerebbe ad Allegri un grande difensore, dall’altro toglierebbe ai nerazzurri il principale rinforzo in difesa.