Ora la Juve vuole il regista: conferme sullo scambio alla pari

Juventus protagonista sul calciomercato: dopo Pogba e Di Maria il club bianconero lavora sul fronte Zaniolo, per la cessione di de Ligt e l’acquisto di un suo erede

Dopo Pogba e Di Maria, la Juventus punta a regalare ad Allegri almeno altri tre rinforzi di grande spessore: il sostituto di de Ligt, per il quale è in atto una super sfida tra Bayern e Chelsea con lo United sullo sfondo, Nicolò Zaniolo (la trattativa procede a fuoco lento) e un regista. Quest’ultimo con la contemporanea uscita di Arthur, oppure di Adrien Rabiot.

Massimiliano Allegri ©LaPresse

A proposito di Rabiot, ‘Gazzetta.it’ conferma l’anticipazione di ‘Calciomercatoweb.it’ dei giorni scorsi: i bianconeri possono utilizzare il francese per mettere le mani su Leandro Paredes, da tempo nel mirino della società targata Exor. Uno scambio, in sostanza, con annesse plusvalenze. Potrebbe quindi essere l’argentino ex Roma, desideroso di giocare per la Juve, il nuovo playmaker della formazione di Allegri, ammesso che il Paris Saint-Germain accetti di riprendersi indietro Rabiot.

La mamma-agente del classe ’95, aggiunge la ‘rosea’, sarebbe al lavoro per ricucire i rapporti con la società transalpina: al tempo ci fu rottura totale, con il ragazzo nativo di Saint-Maurice che andò via a zero legandosi proprio ai bianconeri. L’alternativa a Rabiot è Moise Kean, già calciatore dei parigini nella stagione 2020/2021.

Calciomercato Juventus, Torreira insidia Paredes

Paredes in azione ©LaPresse

Paredes ha un contratto col PSG di altri due anni, a fronte di uno stipendio di circa 5 milioni netti, ma non rientra affatto nei piani di Galtier e Campos. Su Instagram ha cominciato a ‘seguire’ la Juventus, un indizio forse importante riguardo un suo trasferimento a Torino. Per il ruolo di nuovo playmaker bianconero è però insidiato dall’ex Fiorentina Torreira.