È fatta per Pogba, firma in due mosse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:13

La nuova Juventus dovrebbe ripartire da un grande pezzo del passato: cresce a vista d’occhio l’ottimismo per un ritorno di Paul Pogba. La situazione 

La Juventus si appresta a chiudere una stagione di transizione senza alcun sorriso, ma con lo sguardo già ampiamente proiettato al futuro. Un destino che porta i bianconeri a ricongiungersi con quel recente passato chiamato Paul Pogba per il quale cresce a vista d’occhio fiducia e ottimismo. Il centrocampo juventino ha infatti patito una mancanza complessiva di qualità anche quest’anno e il francese potrebbe essere l’iniezione giusta per ritornare ai fasti di un tempo, e viceversa la stessa Juve potrebbe essere la soluzione per lo stesso calciatore utile a tornare a giocare come prima del suo ritorno a Manchester per la cifra record di 105 milioni di euro di qualche annata fa.

Pogba-Juve, ha scelto: decisivi Allegri e il progetto
Pogba con la maglia del Manchester United © LaPresse

Il contratto col Manchester United è arrivato agli sgoccioli, con il ragazzo che ha scelto da tempo di non rinnovarlo la pressione della Juventus per un ritorno in forte crescita. L’ottimismo cresce con lo stesso Pogba che sarebbe pronto a dire di sì alla Vecchia Signora che in questi anni non ha mai smesso di rimpiangerlo, vista l’unicità di un calciatore difficile da replicare.

Calciomercato Juventus, Pogba ha scelto i bianconeri: decisivo anche Allegri

Pogba-Juve, ha scelto: decisivi Allegri e il progetto
Pogba con la maglia del Manchester United © LaPresse

Come confermato anche dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ una scelta di cuore spingerebbe Pogba a scegliere Torino rispetto alla ricca offerta del PSG, più in linea con lo stipendio percepito in Premier. Va inoltre considerato che in questo momento il club parigino è concentrato sulla situazione di Mbappe e sul nuovo allenatore, con la situazione legata al centrocampista uscente dallo United che non è prioritaria.

L’incontro di lunedì scorso alla Continassa tra Rafaela Pimenta e i vertici della Juve ha gettato le basi per la buona riuscita della trattativa, con i bianconeri disposti a mettere sul piatto 7,5 milioni di euro a stagione più bonus fino ad arrivare a 10 per le prossime 3 annate. Come evidenziato dalla rosea però a convincere Pogba più che i soldi è il progetto, in quanto tornerebbe ad essere centrale proprio come ai tempi della prima esperienza alla Juventus, dove peraltro ritroverebbe Massimiliano Allegri con cui ha vinto tanto e aveva peraltro un grande rapporto. Non è infatti da escludere che ci sia stato un contatto diretto tra allenatore e calciatore vista la grande sintonia.

A Manchester è stato falcidiato dagli infortuni e la speranza dei tifosi juventini è che che Pogba possa tornare ad essere quello di qualche anno fa, mentre intanto andranno limati gli ultimi dettagli per trasformare in realtà il grande ritorno.