Juventus, dubbi sulla cessione | Può restare a Torino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:25

Juventus al lavoro in maniera febbrile su entrate e uscite, rallentamenti per una possibile cessione: il giocatore può rimanere in bianconero

Attività frenetica in casa Juventus negli ultimi giorni di mercato di gennaio. I bianconeri hanno decisamente rotto gli indugi e dato il via all’offensiva, il pari con il Milan ha chiarito che servirà qualcosa in più nella seconda parte della stagione per essere sicuri di centrare almeno l’obiettivo minimo del quarto posto.

Juventus, dubbi sulla cessione | Può restare a Torino
Federico Cherubini e Pavel Nedved © LaPresse

In vista il summit con l’entourage di Vlahovic per definire i dettagli dell’arrivo del bomber dalla Fiorentina. La dirigenza bianconera si prepara a regalare ad Allegri un attaccante di prim’ordine per invertire una sterilità offensiva che iniziava a diventare preoccupante. Parallelamente, resta in piedi l’intreccio tra Morata e Dembelè con il Barcellona. E non è finita qui. Interessamento concreto da parte della Juventus per Nandez, che può sbloccarsi in caso di una partenza a centrocampo. Da questo punto di vista, arrivano novità interessanti, su un giocatore che sembrava prossimo all’uscita e che invece potrebbe restare a Torino nella seconda parte dell’annata.

Juventus, Arthur si allontana dall’Arsenal: le ultime

Juventus, dubbi sulla cessione | Può restare a Torino
Arthur © LaPresse

Sulle pagine di Calciomercato.it, vi abbiamo raccontato degli ultimi sviluppi legati ad Arthur. E’ arrivato lo stop da parte di Allegri alla cessione senza avere un sostituto, intanto l’eventuale operazione per il suo addio era stata impostata. Con l’Arsenal, si ragiona per un prestito oneroso per 18 mesi. Ma non tutte le componenti sono d’accordo. Stando a quanto riportato in Inghilterra da ‘TheAthletic.com’, Cherubini avrebbe trovato una sponda nel direttore tecnico dei ‘Gunners’, Edu, ma il board del club londinese non sarebbe convinto di una operazione così a lungo termine. Al momento, dunque, si registrerebbe una frenata, che, in assenza di una inversione di tendenza, potrebbe portare effettivamente Arthur a rimanere in bianconero.