CM.IT | Juventus, Allegri stoppa (per ora) Arthur: come cambia il futuro del brasiliano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:02

Il calciomercato della Juventus è legato alle cessioni: attesa una risposta su Arthur, per il quale l’Arsenal ha alzato il pressing

Resta il centrocampo il reparto potenzialmente più trafficato in ottica calciomercato per la Juventus. Allegri non ha ricevuto risposte troppo confortanti da diversi calciatori in questa stagione, dal non pervenuto Ramsey a Rabiot, fino ad arrivare ad Arthur. Il brasiliano, per la verità, è stato stoppato e condizionato da parecchi infortuni in questi mesi, che lo avevano messo in qualche modo sulla lista dei partenti.

arthur juventus arsenal calciomercato
Arthur © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Arthur pedina di scambio | Risposta già arrivata

Le pretendenti sulla carta non mancano, visto che il brasiliano è giocatore di qualità riconosciute a livello europeo. Non a caso si era parlato di Lazio ma anche di Siviglia e soprattutto Arsenal. La pista biancoceleste non ha mai avuto davvero particolari riscontri, gli spagnoli non sono andati oltre mentre discorso diverso per i Gunners. Allegri aveva dato il via libera alla sua cessione, anche se nelle scorse settimane aveva comunque sottolineato come il suo futuro fosse molto probabilmente alla Juventus fino a fine stagione. In queste ultime partite, però, qualcosa sembra cambiato. Arthur infatti sta crescendo a vista d’occhio grazie alla continuità fisica ritrovata, è entrato cambiando la partita contro la Roma e anche ieri con la Samp ha disputato un’altra ottima prova.

Calciomercato Juventus, addio Arthur: l’Arsenal alza il pressing

arthur allegri arsenal juventus
Arthur © LaPresse

Secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, anche i ragionamenti di Allegri ora sono andati nella direzione di una conferma. Sostanzialmente Arthur piace molto al tecnico, al rimasto molto felice del lavoro e della crescita del brasiliano, al punto da voler continuare a puntare su di lui. Anche perché se l’ex Barcellona gira tutta la squadra ne beneficia, compreso Locatelli che sembra anche più libero di sganciarsi in avanti. Vedi il gol all’Olimpico e il pallone recuperato contro la Samp a ridosso dell’area per il 3-1 di Dybala.

Ma da qui a dire che Arthur sarà al 100% ancora un giocatore della Juventus il primo di febbraio ce ne passa, soprattutto perché gli scenari possono mutare da un giorno all’altro. I contatti con l’Arsenal sono stati frequenti in questi giorni grazie al lavoro dell’agente Federico Pastorello, che sta cercando di limare gli ultimi dettagli. Come è noto i bianconeri vogliono più garanzie da parte dei Gunners, un impegno economico maggiore o comunque più a lungo termine. Londra resta in ogni caso la destinazione che convince maggiormente lo stesso Arthur. Ma ricordiamo che il suo addio last second si potrà concretizzare solo se i bianconeri avranno in pugno il suo sostituto. Senza un rinforzo, Allegri non darà infatti il via libera alla sua partenza.