Botman si allontana: Milan, nuovo colpo alla Tomori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:44

Il Milan è a caccia del difensore centrale. Difficile arrivare a Botman, a gennaio si torna a fare affari in Premier League

Il calciomercato del Milan non decolla ancora. Ad oggi, 11 gennaio, si registra solamente un movimento, in uscita, quello di Andrea Conti alla Sampdoria.

Calciomercato Milan, Sarr il profilo giusto
Tomori e Pioli ©LaPresse

Paolo Maldini e Frederic Massara sono a lavoro e anche ieri – come hanno testimoniato le immagine di Calciomercato.itBeppe Riso è stato a Casa Milan per parlare dei suoi assistiti. Sul tavolo è chiaramente finito il futuro di Pietro Pellegri che rischia di giocare sempre meno, da qui alla fine della stagione. Le offerte dall’Italia non mancano e un suo suo addio nei prossimi giorni non è certo da escludere.

LEGGI ANCHE >>> Milan, UFFICIALE: negativo al Covid | Recupero importante per Pioli

Il mercato rossonero potrebbe prevedere dunque diverse uscite ma nella testa della dirigenza c’è quella di regalare a Stefano Pioli, che nel frattempo ha riabbracciato Fikayo Tomori, un nuovo difensore, che possa prendere il posto di Simon Kjaer, che ha già chiuso la stagione. Il preferito, come più volte raccontato, sarebbe Sven Botman. Il classe 2000 piace parecchio al Milan ma il prezzo elevatissimo, rende, per il momento proibitivo l’affare. Difficilmente i francesi faranno sconti.

Si guarda dunque alle alternative. Vi abbiamo parlato di Bremer, che ieri ha stravinto il duello con Vlahovic. Il brasiliano piace tanto al Milan così come a Napoli e Inter ma Urbano Cairo non ha intenzione di cederlo durante la sessione di mercato di gennaio.

Serve dunque un’opportunità, un’occasione che possa per permettere al Milan di rafforzare il pacchetto arretrato. Si guarda così in Premier League, da dove l’anno scorso arrivò Fikayo Tomori.  Il club rossonero è maggiormente propenso a fare un affare in prestito con diritto di riscatto. In questi giorni si sono fatti i nomi di Nathan Aké del City, di Eric Bertrand Bailly dello United e di Malang Sarr del Chelsea. Proprio il francese classe 1999, giocatore giovane di qualità e da rilanciare, come piace al Milan, sembra poter essere il profilo giusto sui cui puntare.

Calciomercato Milan, Sarr rossonero: ecco perché si può

Calciomercato Milan, Sarr il profilo giusto - 20220111 - calciomercato.it
Malang Sarr ©LaPresse

Le motivazioni che spingono a pensare che l’ex Nizza possa essere la scelta del Diavolo in questa sessione di calciomercato sono diverse. Innanzitutto il Chelsea è un club con cui i rossoneri hanno ottimi rapporti e lo dimostrano gli affari Tomori, Bakayoko e Giroud.

Sarr, poi, non è certo una prima scelta per Tuchel. In Champions League ha giocato solo una partita, contro lo Zenit e in Premier League, 90 minuti contro Brentford. Poi è stato impiegato solamente nelle coppe nazionali. E’ evidente che il Chelsea può fare a meno di lui. Sarr è sicuramente un profilo che la dirigenza del Milan conosce molto bene. Come dimostrano i recenti mercati, i rossoneri guardano molto ai giovani calciatori della Ligue 1, dove il classe 1999 si è messo in mostra. Non ci sarebbe da meravigliarsi se alla fine fosse proprio Sarr il rinforzo in difesa per Pioli.