Calciomercato Juventus, Vlahovic allo scoperto: “Accordo? Perché no…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:14

Dusan Vlahovic parla a cuore aperto del suo futuro, gli obiettivi e le aspirazioni, ma lancia anche un messaggio clamoroso alla Fiorentina sul rinnovo

Dusan Vlahovic resta uno dei principali nodi da sciogliere sul calciomercato europeo, vista la sua dimensione ormai internazionale. Il bomber serbo della Fiorentina ha dimostrato di non essere un fuoco di paglia dopo la grande annata 2020/21, ma sta confermando la sua potenza e soprattutto ambizione. È questo l’elemento predominante nell’intervista rilasciata dal talento classe 2000 al quotidiano serbo ‘politika.rs’.

vlahovic fiorentina juventus rinnovo calciomercato 03012021
Vlahovic © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Vlahovic-Juventus, annuncio di calciomercato: “Ecco dove giocherà”

Vlahovic ha annunciato al mondo i suoi obiettivi, non si è nascosto, ma al tempo stesso ha cercato anche di mostrarsi riconoscente nei confronti della Fiorentina e di Commisso, lasciando clamorosamente aperta la porta a un accordo. E comunque ha sottolineato anche il suo totale impegno per onorare i colori viola: “Il mio desiderio è quello di portare la Fiorentina in Europa, è da molto tempo che non accade. Qui a Firenze – ha detto l’attaccante da 33 gol nel 2021 che ha eguagliato Cristiano Ronaldo – si sta facendo una bella storia di calcio. Abbiamo una bella squadra, ottimi calciatori, un grande sostegno da parte dei tifosi. E tutto questo merita rispetto, poi solo Dio sa cosa accadrà nel prossimo periodo”.

Juventus, Vlahovic a sorpresa: “Fiorentina? Mai dire mai…”

vlahovic fiorentina rinnovo juventus 03012021
Vlahovic © LaPresse

Su Vlahovic, ormai non è un segreto, ci sono tantissime big del calcio europeo. Dall’Arsenal al Manchester City e il Tottenham, l’Atletico Madrid ma anche ovviamente i top club italiani, Inter e Milan incluse. La Juventus lo sogna come obiettivo principale, soprattutto con l’addio di Morata. Ma arrivare a lui è complicatissimo per i costi, nonostante il rifiuto al rinnovo del contratto in scadenza 2023. E infatti è rispuntato Icardi come nome caldo. Vlahovic continua: “Sono riuscito in tutto ciò che mi ero prefissato, ma non sono mai soddisfatto”. E su Commisso: “È soprattutto un uomo serio e un grande presidente, che sa quello che vuole ed è molto ambizioso. Io non mi tiro mai indietro, non è nel mio carattere. Inseguo gli standard più elevati in tutto. Se si può trovare un compromesso con il presidente? Mai dire mai. Ma attualmente sono concentrato su nuove vittorie”.

LEGGI ANCHE >>> Vlahovic, richiesta mostruosa | Juve, Milan e non solo, pietrificate

Dunque Vlahovic non chiude totalmente a un accordo, di qualsiasi tipo, con la Fiorentina. Che sia un prolungamento annuale o una cessione concordata, non è dato saperlo. “La Fiorentina non è un club piccolo, ma una grande squadra in Italia, che ha tradizione, tifosi, giocatori. La scorsa stagione è stata una favola, dovevo ripetermi e affermarmi. Anche per ottenere la qualificazione in Europa con la Fiorentina”. E quali sono i propositi per il 2022? Semplice: “Voglio che sia ancora migliore del precedente, che io sia il migliore al mondo e che faccia ancora più gol, e che la Fiorentina sia costantemente ai vertici del calcio italiano”.