CM.IT | Juventus, Morata al Barcellona: l’ultimo ostacolo prima della firma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:27

Alvaro Morata ruba la scena e si avvicina a grandi passi al Barcellona. L’addio alla Juventus sembra sempre più vicino: ecco l’ostacolo prima della fumata bianca

Il Barcellona ha scelto Alvaro Morata. E da lì in poi tutto in discesa, o almeno così pare, fino a questo punto. Xavi ha dato delle indicazioni ben precise per il bomber e l’identikit ha portato al centravanti della Juventus.

CM.IT | Juventus, Morata al Barcellona: l'ultimo ostacolo prima della firma
Morata ©LaPresse

Questione di feeling tecnico, di nazionalità – inutile nasconderlo -, ma anche di tempismo. Il calciatore di proprietà dell’Atletico Madrid difficilmente verrebbe riscattato dalla Vecchia Signora al termine della stagione. Alvaro non ha fatto male in bianconero e conosce bene l’ambiente e la città, alla seconda esperienza a Torino, ma i costi sono quel che sono e nell’attacco della Juventus c’è aria di rivoluzione, già a partire da gennaio. Della trattativa con il Barcellona vi abbiamo detto in maniera approfondita negli ultimi giorni: vi abbiamo raccontato di un’intesa sempre più vicina, ma sottolineando anche gli ostacoli persistenti per l’operazione. Per la Juventus, l’ostacolo strategico è rappresentato dal reperire il sostituto adatto per l’attacco di Massimiliano Allegri, con Mauro Icardi in prima fila nella lista dei desideri, ma con tutte le difficoltà del caso. Oggi dalla Spagna promuovono con forza la pista, sbilanciandosi addirittura sulle percentuali: al 95% è fatta. Ma vediamo cosa manca ora per la fumata bianca definitiva.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | La Juventus, Icardi e un mare in tempesta: le ultime

Calciomercato Juventus, Morata-Barcellona: intesa a un passo e ultimo ostacolo

CM.IT | Juventus, Morata al Barcellona: l'ultimo ostacolo prima della firma
Morata ©LaPresse

Innanzitutto, concentriamoci sulla notizia: Morata è a un passo dal Barcellona. Secondo quanto risulta a Calciomercato.it, con la Juventus si è vicini a una intesa per cui ai bianconeri verrà abbonata circa la metà dei 10 milioni pattuiti per il secondo anno di prestito del giocatore dall’Atletico Madrid. Il più grande ostacolo finanziario resta la necessità di ridurre il monte ingaggi da parte del Barcellona che ormai da settimane sta cercando di piazzare giocatori in esubero dallo stipendio ‘ingombrante’ come Samuel Umtiti e Philippe Coutinho, ma per cui ancora nessuna trattativa è decollata.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juve, nuovo assalto a de Ligt: tutti i dettagli

Juventus, l'addio di Coutinho per sbloccare Morata
Coutinho ©LaPresse

Inoltre, non bisogna trascurare anche le possibili cessioni di Sergino Dest e altri elementi più corteggiati rispetto ai primi due, come potrebbero essere Luuk de Jong e Memphis Depay. Insomma, il Barcellona ha necessità di fare cassa e sfoltire il monte ingaggi: l’ultimo passaggio veramente significativo, prima che Morata sbarchi nell’universo blaugrana.