CM.IT | Morata-Barcellona, intesa vicina: ecco gli ostacoli dell’operazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:24

Alvaro Morata vuole lasciare la Juventus e trasferirsi al Barcellona. Xavi ha scelto lopagnolo, di proprietà dell’Atletico, per rinforzare l’attacco blaugrana

Il Barcellona vuole Morata, Morata vuole il Barcellona ma l’operazione è tutt’altro che definita considerato che di mezzo c’è la Juventus. Senza contare poi l’Atletico Madrid, proprietario del cartellino dello spagnolo che i bianconeri, già prima dell’ingresso in scena dei blaugrana, difficilmente avrebbero riscattato versando i 35 milioni pattuiti.

Calciomercato Juventus, le ultime su Morata-Barcellona
Alvaro Morata ©LaPresse

Secondo le informazioni raccolte da Calciomercato.it, Morata ancora non ha raggiunto un’intesa totale con la società catalana. Le parti sono però molto vicine. Il Barça ha il problema di un monte ingaggi troppo elevato che è costretto ad alleggerire prima di poter inserire un altro stipendio importante. Quello del 29enne madrileno lo è, poiché tocca i 10 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Juventus-Tottenham, primi contatti con Lo Celso: c’è l’apertura

Questo è sì un ostacolo, ma che a breve gli spagnoli potrebbero superare. Diversamente l’altro è, al momento, molto più grande: prima di un eventuale libera, la Juve (che ha già speso 20 milioni per i due anni di prestito di Morata) deve trovare un sostituto all’altezza. A tal proposito stamane è stato fatto il nome di Divock Origi, bomber belga ai margini del Liverpool e in scadenza a giugno. Allegri vuole però un nome ‘forte’, uno che conosca già la Serie A: il preferito del tecnico sarebbe Mauro Icardi, ma c’è da capire se il Psg sia pronto a liberarlo in prestito con diritto di riscatto e se lo stesso centravanti ex Inter abbia voglia di lasciare Parigi e traslocare a Torino, senza avere la certezza di restare oltre giugno. Quando, a meno che una serie di circostanze non lo permettessero già a gennaio, i bianconeri andranno probabilmente all’assalto di Dusan Vlahovic.

Calciomercato Juventus, problema sostituto di Morata: da Icardi a Milik e Cavani, Allegri vuole un grande bomber

Calciomercato Juventus, le ultime su Morata-Barcellona
Allegri e Morata ©LaPresse

L’alternativa a Icardi può essere Arkadiusz Milik. Per il polacco contatti in corso da settimane, ma sia lui che il Marsiglia – i francesi devono versare entro il 30 giugno gli 8 milioni dell’obbligo di riscatto – non gradiscono il prestito, la formula con cui si stanno muovendo Nedved e Cherubini. Per il post Morata non trascurabile del tutto la pista Depay, in uscita proprio da Barcellona, come quelle che conducono a Scamacca (ma il Sassuolo non vuole cederlo a gennaio), Martial, Muriel e Cavani, quest’ultimo sedotto e poi abbandonati dai catalani. Complicatissimo, invece, Gabriel Jesus, vecchio pallino della dirigenza juventina, a cui sono stati offerti pure Aubameyang e Lacazette dell’Arsenal, due con ingaggi mostruosi.