Svolta Milan: bocciato, a gennaio si corre ai ripari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:44

Il Milan di Stefano Pioli deve fare i conti con la mancanza di alternative a centrocampo. Il calciatore è bocciato dopo le ultime prestazione. Ecco che il club rossonero corre ai ripari

E’ evidente l’intenzione di Stefano Pioli con Tiemoué Bakayoko. Il centrocampista francese, tornato in rossonero in estate, ha giocato titolare tre delle ultime quattro partite in campionato.

Milan, Bakayoko bocciato: ecco il sostituto
Stefano Pioli ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Calciomercato, dal post Kjaer a Vlahovic: l’agente Ferrari…

Il classe 1994 ha bisogno di mettere minuti importanti nelle gambe per poter trovare la forma migliore e a breve il Milan sarà chiamato a puntare forte su di lui visto che Bennacer e Kessie giocheranno la Coppa d’Africa.

Bakayoko è sceso in campo dal primo minuto contro Sassuolo, Salernitana e Udinese. Tre partita concluse dopo 45 minuti. Tre partite in cui il centrocampista non ha per nulla convinto: contro i campani, il cambio è arrivato per via di un’ammonizione evitabile. Con i neroverdi e i bianconeri, invece, due sue ingenuità sono costati dei gol. Sono così arrivate tre bocciature chiare da parte di Stefano Pioli.

LEGGI ANCHE >>> Dopo Kjaer, l’annuncio del mister: “E’ del Milan!”

Calciomercato Milan, Bakayoko bocciato: cambiano i piani

Milan, Bakayoko bocciato: ecco il sostituto
Bakyoko ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Agnelli incontra l’agente a Torino, ecco il grande bomber per la Juventus!

Bocciature che potrebbero spingere il Milan a rivedere i piani di gennaio. Il futuro di Franck Kessie resta tutto da scrivere e non è da escludere che il club rossonero decida di acquistare un nuovo centrocampista anche in vista dell’addio definitivo dell’ivoriano.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Icardi, dalla pensione dorata all’ultima chance

Il nome in cima alla lista resta quello di Renato Sanches. Il Lille ha confermato l’interesse da parte del Milan ma nonostante gli ottimi rapporti tra i due club servono tanti soldi, almeno 25/30 milioni di euro.

Attenzione dunque ad altre due possibili idee, certamente più facili da raggiungere. Il Milan ha infatti in prestito Adli, oggi al Bordeaux, e Pobega, al Torino. Entrambi stanno facendo benissimo e il club rossonero potrebbe decidere di anticipare il loro sbarco a Milanello.