CM.IT | Icardi, dalla pensione dorata all’ultima chance

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Il futuro di Icardi ancora in bilico, può restare bloccato al Psg o rilanciarsi in Serie A: ci pensano Juventus e Milan

65 milioni di valore persi in poco meno di 3 anni. Mauro Icardi valeva 100 milioni nel dicembre del 2018 secondo quanto riporta l’affidabile portale Transfermarkt. Oggi, il cartellino di Icardi vale circa 35 milioni: il PSG, però, dopo aver tanto amato e coccolato Mauro Icardi difficilmente potrà recuperare questa cifra.

L’argentino, dopo settimane nelle quali si è parlato solo ed unicamente delle sue gesta fuori dal campo legate al rapporto con la moglie Wanda, di fatto è un esubero della rosa parigina. A 28 anni, Icardi se vuole un’ultima chance di restare nel giro che conta, deve lasciare Parigi. Quella francese, ad oggi, è una pensione dorata: l’ex Inter guadagna circa 10 milioni a stagione ma vanta pochissimi minuti in campo ed appena 3 reti mentre ci avviamo a metà della stagione.

Occasione Juve, pensiero Milan

CM.IT | Icardi, dalla pensione dorata all'ultima chance
Mauro Icardi © LaPresse

Icardi non ha mai fatto mistero che la possibilità di tornare in Italia sia un’opzione per il suo futuro. Ha sempre precisato nelle ultime settimane di voler restare al PSG: essere così ai margini, però, rappresenta una spinta nell’orgoglio a tornare protagonista.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juve e Milan, colpo di scena Icardi | Offerta e scelta immediata

Tutto è nelle mani del Paris Saint-Germain. Se continuerà a chiedere cifre altissime come 50 milioni di euro chiesti nelle scorse settimane, allora l’operazione ritorno in Italia per Icardi tenderà a naufragare immediatamente. Nell’ipotesi in cui, invece, ci dovesse essere una possibilità di prestito con diritto di riscatto allora la Juventus potrebbe pensarci molto seriamente. Anche un operazione con obbligo potrebbe essere strutturata a cifre parametrabili agli attuali standard bianconeri. È l’ipotesi Milan non è, certamente, da escludere.