Calciomercato Juventus, Ronaldo e 60 milioni: tutto bloccato!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:55

Lunedì prossimo, Cristiano Ronaldo è atteso alla Continassa per iniziare la preparazione con la Juventus. Ma il suo futuro continua a far discutere

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Il 26 luglio è il giorno clou in casa Juventus, quello del ritorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Il fuoriclasse portoghese, dopo le vacanze seguite all’Europeo disputato con la sua Nazionale, varcherà i cancelli della Continassa per mettersi a disposizione del suo nuovo/vecchio allenatore, Massimiliano Allegri, con cui nel 2018 ha iniziato la sua avventura in bianconero. Ma solo le indiscrezioni sul suo futuro ad essere al centro dell’attenzione. Le offerte scarseggiano, visto anche lo stallo del calciomercato europeo, e l’unica possibilità potrebbe essere rappresentata dal Paris Saint-Germain, nel caso in cui dovesse cedere Mbappe al Real Madrid. Al momento, però, tutto fa pensare che Ronaldo non si muoverà e, anzi, si parla di un possibile prolungamento fino al 2023 con ingaggio spalmato su questa e sulla prossima annualità. E sono proprio i 31 milioni di euro netti a stagione che continuano a far discutere

LEGGI ANCHE>>>CMIT TV | Calciomercato Juventus, scambio Icardi-Ronaldo: “Ecco chi ci guadagna”

Calciomercato Juventus, Ronaldo e 60 milioni: tutto bloccato!

Ad intervenire sull’argomento è stato, ai microfoni di ‘Radio Radio’, l’editorialista de ‘La Gazzetta dello Sport’, Alessandro Vocalelli. Il giornalista ha parlato anche di Paulo Dybala e Manuel Locatelli del Sassuolo, obiettivo numero per il centrocampo della Juventus: “Allegri non può dirlo pubblicamente, ma se Ronaldo andasse via risolverebbe tatticamente tutti i problemi della Juventus. Non è solo, però, una questione tecnica quanto economica. I 60 milioni lordi d’ingaggio impediscono di fare un’offerta un po’ più convincente a Dybala per rinnovare il contratto o andare su un centravanti. Oggi la Juve ha un problema di chiusura col Sassuolo per Locatelli per una questione economica, disponendo di quei 60 milioni le cose cambierebbero”. Manca davvero poco e ne sapremo di più, sul futuro di Ronaldo e non solo.