CM.IT | Milan, trattativa serrata per Brahim Diaz: tutte le cifre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:15

Il trequartista spagnolo, Brahim Diaz, è vicino alla permanenza al Milan: trattativa in corso col Real Madrid, ore bollenti

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Con Hakan Calhanoglu ad un passo dall’Inter, il Milan sta lavorando per blindare un altro dei suoi trequartisti, grande protagonista della cavalcata dello scorso anno della squadra di Stefano Pioli, culminata con la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Stiamo parlando di Brahim Diaz, 21enne calciatore di proprietà del Real Madrid arrivato in rossonero, in prestito secco, nell’estate del 2020. Nella sua prima stagione italiana, il numero 21 nativo di Malaga ha collezionato ben trentanove presenze, condite da sette gol, uno importantissimo alla Juventus nel 3-0 rifilato dai meneghini allo Stadium alla squadra dell’allora allenatore Andrea Pirlo, grande ex della sfida. Diaz si è conquistato la fiducia di Pioli e il Milan sta lavorando per accontentare il tecnico e trattenerlo a Milano.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Inter, sorpresa nella notte | Vicino il colpaccio dal Milan!

Calciomercato Milan, trattativa avanzata per Brahim Diaz: i dettagli

Come raccontato due settimane fa dalla nostra redazione, la volontà del Milan era quella di trattenere sì Brahim Diaz, ma non con la formula del prestito secco. Si stava già discutendo della possibilità di inserire un diritto di riscatto e un contro riscatto, a favore del Real Madrid, sempre restio a perdere completamente la proprietà dei propri gioielli. I rapporti tra le due società sono ottimi e, secondo le ultime indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, la trattativa corre spedita su questi binari. Per il prestito con diritto di riscatto, si discute di un’operazione totale da 20 milioni di euro. Per il contro riscatto, invece, la cifra si aggira sui 25/27 milioni. Come detto, le parti sono al lavoro per chiudere l’affare in breve tempo: oggi o domani potrebbe essere definito, si attendono nuovi aggiornamenti.