ESCLUSIVO | Sarri-Lazio, 48 ore alla dead line: sherpa al lavoro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:15

Sarri-Lazio, c’è ancora strada da percorrere: le parti si sono date 48 ore per trovare un’intesa. Si muovono le diplomazie

Quarantotto ore: questo è il margine che si sono dati Maurizio Sarri e la Lazio per decidere se ci sarà un futuro assieme. Secondo quanto appreso da Calciomercato.it, infatti, nella giornata di venerdì è fissata la deadline per stabilire se l’ex tecnico di Napoli e Juventus siederà sulla panchina biancoceleste nella prossima stagione. Le diplomazie sono ancora al lavoro: sempre secondo le informazioni raccolte dalla nostra redazione, ci sono gli uomini di Fali Ramadani con Maurizio Sarri che continuano a studiare la situazione, mentre è ininterrotto il pressing della Lazio per capire come far evolvere al più presto la trattativa ed ottenere il sì dell’allenatore toscano. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

Lazio Inzaghi Tare
Claudio Lotito © Getty Images

Sarri-Lazio, la Premier League ancora in corsa

Sarri sta studiando in queste ore, attraversi su uomini di fiducia, anche quelle che possono essere eventuali altre opzioni sul tavolo: nulla è escluso, soprattutto in Premier, con la panchina dell’Everton che si è appena liberata.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, ritorno ufficiale | Serie A lontana: Inter fuori dai giochi

Non tutto ruota attorno alla questione economica, anzi: Sarri vorrebbe partire da un progetto che gli consentisse di rientrare nel calcio italiano dalla porta principale. Nel frattempo tra i piani alternativi a Sarri, c’è da sottolineare come Vincenzo Italiano sia molto vicino al rinnovo con lo Spezia.