Calciomercato, Inter e Juve aspettano la rivoluzione Liverpool: “Rapporti rovinati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59
klopp calciomercato juventus inter liverpool
Jurgen Klopp © Getty Images

Il Liverpool è uscito ai quarti di finale di Champions League, certificando un’annata decisamente negativa che può seriamente portare a una rivoluzione: la conferma di Paolo Di Canio che fa rizzare le antenne alla Juventus e le altre italiane

L’eliminazione di questa sera ai quarti di finale di Champions League ufficializza la stagione storta del Liverpool di Klopp. Ad Anfield sembrano lontanissimi i tempi della rimonta pazzesca col Barcellona e lo scudetto dello scorso anno. Troppo forte e soprattutto più solido il Real Madrid, che vola in semifinale contro il Chelsea. Niente derby inglese, ma ora i Reds devono fare i conti con una stagione che già è negativa ma rischia di essere nerissima e soprattutto di segnare la fine di un ciclo. La sensazione sorta dalla doppia sfida con i Blancos è effettivamente quella, dopo che il Liverpool di Klopp ha vinto tutto quello che c’era da vincere, tornando anche a sollevare la Premier League.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

salah liverpool calciomercato
Salah © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ‘guerra’ aperta alla Premier: Conte vuole il big del Napoli

Liverpool a fine ciclo: da Wijnaldum a Salah e Firmino, Juventus e Inter pronte all’assalto

Ora i Reds devono riversare tutte le loro fatiche sul campionato e la missione Champions League. La classifica è migliore rispetto a qualche settimana fa, ma dice ancora sesto posto ed Europa League, a tre punti dal quarto del West Ham e col Chelsea di mezzo. Con buona probabilità a fine stagione cambierà molto, qualcosa si è rotto e la Serie A è pronta ad approfittarne. In primis c’è Wijnaldum, che si libererà a zero: su di lui ci sono già gli occhi di Inter e Juventus, ma anche di Barcellona e PSG. Da prestare attenzione sicuramente alla situazione di Firmino, Salah e Mane reduci da una stagione non esaltante. Tutti e tre potrebbero essere dei nomi papabili per la Juventus, che dal canto suo può offrire Paulo Dybala abbattendo così i costi dell’operazione. O Aaron Ramsey, accostato anche ai Reds più di una volta.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Più difficile pensare a Inter o Milan, che avrebbero meno pedine da giocarsi a fronte di cifre che sarebbero troppo alte. Salah potrebbe essere attratto dal ritorno in Italia, Firmino sarebbe un ottimo erede per Morata mentre su Mane c’è il vecchio interesse del Real. Un altro dei sogni per i bianconeri può essere il terzino sinistro, Robertson, visto il probabile addio di Alex Sandro. L’Inter potrebbe invece dirigersi su Origi, connazionale di Lukaku e suo possibile vice anche in nerazzurro viste le voci in questi mesi. Senza ovviamente dimenticare lo stesso Jurgen Klopp, nome affascinante in caso la Juventus non dovesse puntare ancora su Pirlo e vedesse la possibilità di arrivare al tedesco, che potrebbe avere le porte della nazionale chiuse da Flick. E con l’incognita Zidane al Real Madrid.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Milan, incontro per Vlahovic | Ecco le cifre

firmino mane liverpool
Firmino e Mane © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, arriva Raiola: blitz a Torino, le ultime

Liverpool, Di Canio: “Tra i giocatori rapporti rovinati, a fine cambierà qualcosa”

Più di qualcosa succederà al Liverpool e a confermarlo è anche Paolo Di Canio negli studi di ‘Sky Sport’: “Salah ha avuto il problema della fascia a inizio anno, si è arrabbiato perché Klopp non gli ha dato la fascia di capitano e lo stesso Klopp ha poi risposto pubblicamente che aveva ragione, perché l’avrebbe dovuta dare a un altro compagno. È una situazione che hanno sentito, soprattutto perché le cose non andavano bene. Salah ha prodotto sempre qualcosa, anche se egoisticamente, insistendo nel dribbling. E anche per questo Mane non va più d’accordo con lui, si gira spesso, lo manda a quel paese anche se in modo silenzioso. Si sono un po’ rovinati i rapporti, credo che a fine anno cambi qualcosa“.