Calciomercato, da Donnarumma a Szczesny | Porte scorrevoli tra le big!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:11
Donnarumma e Szczesny
Donnarumma e Szczesny ©Getty Images

Porte scorrevoli tra le big di Serie A, le ultime di calciomercato sul futuro di Donnarumma, Szczesny, Handanovic e Musso

Le big di Serie A guardano al destino delle loro porte. Quando stiamo per entrare nel momento decisivo della stagione, le società ragionano sugli errori del passato per migliorare il futuro. La Juventus, nell’ottica di ricostruzione dopo le recenti delusioni, potrebbe decidere di affidare la difesa dei pali a un profilo più giovane ma dal sicuro avvenire. La capolista Inter ormai da anni cerca un valido erede di Handanovic, mentre il Milan prova l’intesa per il rinnovo di Donnarruma e la Roma vaglia il successore di Pau Lopez. Calciomercato.it fa il quadro sulla possibile girandola di portieri: le ultime sul futuro di Donnarumma, Szczesny, Handanovic, Pau Lopez e Musso, portieri di Milan, Juventus, Inter, Roma e Udinese.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Calciomercato Milan, Crosetti su Donnarumma: “Si è capito che non rimarrà”

Calciomercato Milan, le ultime sul futuro di Donnarumma: Juventus in agguato

Donnarumma
Donnarumma © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Milan, Donnarumma-Szczesny | Arriva la bomba

Con il contratto in scadenza il prossimo giugno, Gigio Donnarumma vive una fase di stallo nella trattativa per il rinnovo col Milan. Il club non può scostarsi dall’offerta di 6,5 milioni a stagione più bonus ed altri premi proposti in prima istanza. Mino Raiola, agente del calciatore, immagina cifre ben diverse per il suo assistito. Così, ingolositi dal possibile affare a parametro zero, quasi tutte le big europee guardano con attenzione; tra queste figura anche la Juventus. In caso di addio di Donnarumma, come anticipato da ‘calciomercatonews.com‘, i rossoneri punterebbero su Maignan, in scadenza con il Lille a giugno 2022. Altri nomi graditi sono invece Areola, Cragno, Gollini e Musso.

Come già anticipato, su Donnarumma resta vigile lo sguardo della Juventus, che non è sicura della permanenza di Szczesny. Oltre all’italiano, la dirigenza torinese potrebbe interessarsi altresì a Kepa, portiere spagnolo del Chelsea classe 1994. Qualora Buffon dovesse ritirarsi, infine, in bianconero potrebbe tornare Mattia Perin, attualmente in prestito al Genoa.

Calciomercato Inter e Roma, da Handanovic a Pau Lopez e Musso: le ultime

Handanovic
Handanovic © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Paganin: “Handanovic assenza pesante. Atalanta vero modello”

Come anticipato da Calciomercato.it, insieme al Milan, anche Inter e Roma sono interessate all’acquisto di Juan Musso, portiere 26enne dell’Udinese ormai pronto per il salto di qualità. Sulla prossima destinazione dell’argentino decisiva sarà la sua stessa decisione. La volontà di lasciare i friulani dopo tre stagioni è sancita anche da una sorta di ‘gentlemen agreement’ tra le parti, un patto per partire di fronte alla giusta offerta.

I nerazzurri, dal canto loro, lo cercano come possibile erede di Handanovic, portiere 36enne col contratto in scadenza a giugno 2022. Marotta presta attenzione anche a profili interessanti come quelli di Cragno, Gollini, Meret e Audero. Grande fiducia è inoltre riposta sulla crescita di giovani prodigi quali il 19enne figlio d’arte Filip Stankovic e Michele Di Gregorio, attualmente in prestito al Monza.

La Roma, oltre a Musso, per sostituire Pau Lopez si potrebbe affidare ad Areola, inseguito già tre anni fa e offerto nuovamente da Mino Raiola. Il portiere classe 1993 gioca in prestito nel Fulham ma è di proprietà del PSG. Per il futuro si potrebbe puntare anche sul giovanissimo Maarten Vandevoordt del Genk, estremo difensore classe 2002. Date le ottime potenzialità mostrate finora, su di lui sono fissi gli occhi degli osservatori internazionali: quelli di Real Madrid e Liverpool su tutti. Tra le big italiane le porte sono dunque scorrevoli: Juventus, Inter, Milan e Roma cercano il prossimo numero uno.