Calciomercato Juventus, nessun dubbio: “Ronaldo fantastico! Confermerei Pirlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:39
DIRETTA Serie A, Cagliari-Juventus | Cronaca LIVE, formazioni ufficiali
Cristiano Ronaldo e Andrea Pirlo ©️ Getty Images

Dopo la debacle in Champions League contro il Porto, si discute sul futuro dell’allenatore della Juventus, Andrea Pirlo

L’eliminazione agli ottavi della Champions League per mano del Porto, brucia ancora molto in casa Juventus. E le discussioni sul futuro impazzano. In primis, quello riguardante Cristiano Ronaldo, in scadenza di contratto nel giugno 2022 e al centro di numerose indiscrezioni di calciomercato. Sulle tracce del 36enne fuoriclasse portoghese ci sarebbero il Paris Saint-Germain, il Manchester United e l’Inter Miami di David Beckham. Il pesante ingaggio, 31 milioni di euro netti a stagione, crea problemi alle casse del club bianconero, il cui cartellino dell’ex Real Madrid, a giugno, peserà intorno ai 35-40 milioni di euro. Questa la cifra che dovrà incassare la società presieduta dal presidente Andrea Agnelli per evitare una minusvalenza di bilancio. Tra chi difende ‘CR7’ e chi lo ha attaccato senza mezzi termini per la prestazione contro la squadra di Sergio Conceiçao, ecco spuntare anche un altro parere.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE>>>Juventus, tegola per Pirlo | UFFICIALE: nuovo infortunio!

Calciomercato Juventus, Zampini su Ronaldo e Pirlo: “Confermerei l’allenatore”

In diretta a ‘Radio Punto Nuovo’, il giornalista Massimo Zampini, vicino alle cose di casa Juventus, ha parlato di Cristiano Ronaldo: “Acquisto sbagliato? No, è stato un sogno fantastico. Abbiamo vinto due scudetti fantastici. Li avremmo vinti lo stesso? Non credo. Io credo sia incredibile vincere per cinque-sei anni. Riconfermarsi è difficile, farlo nove volte è un’impresa fuori dal normale. Secondo me, c’era un ciclo da rifare. Noi stiamo perdendo Buffon, Chiellini, Bonucci. Abbiamo perso Barzagli, Pirlo, Marchisio. Le altre non sono ferme. Ronaldo ha fatto trentuno gol l’anno scorso ed è grazie a lui se siamo stati in vetta”. Zampini, infine, si concentra anche su Andrea Pirlo e Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, accomunati da una situazione complicata da gestire in questa stagione: “Pirlo è alla prima esperienza e Gattuso non credo stia facendo male. Non capisco le critiche che gli muovono quando è in lotta per tutti gli obiettivi. Juve e Napoli non sono le squadre di qualche anno fa. Li riconfermerei? Certo“.