Adesso Icardi è più lontano dalla Serie A: ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51

Mauro Icardi è tornato in campo all’inizio del 2021 col Paris Saint-Germain, dopo una serie di problemi fisici. Ma il suo nome è sempre d’attualità in Serie A

Mauro Icardi fa sempre parlare di sé, nel bene e nel male. Dopo un lungo stop a causa di ripetuti problemi fisici, prima al ginocchio e poi a livello muscolare, il bomber argentino è tornato in campo all’inizio del 2021 col Paris Saint-Germain, tornando a fare quello che sa fare meglio: i gol. Tre reti, e altrettanti assist, in quattro presenze accumulate in questo nuovo anno. Un ritorno coinciso con l’avvento del nuovo allenatore dei parigini, Mauricio Pochettino, che ha sostituito Thomas Tuchel, ad un passo dal diventare il manager del Chelsea al posto dell’esonerato Frank Lampard. E proprio il 48enne tecnico, connazionale di Icardi, allontana ‘Maurito’ dalla Serie A.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Milan, i bookmakers ‘spingono’ Icardi in rossonero

[yotuwp type=”videos” id=”VcJscaf7DeU” ]

Calciomercato Juventus, Milan e Roma: Icardi, adesso, è più lontano

Icardi è diverse sessioni di calciomercato accostato alla Juventus, anche prima del passaggio dall’Inter al Paris Saint-Germain, avvenuto a settembre del 2019. Negli ultimi mesi, il suo nome è ritornato in auge, in vista della prossima stagione, anche a causa dello scarso utilizzo dell’ex allenatore Tuchel. Si è parlato anche di un possibile ritorno a Milano, sponda rossonera, operazione comunque decisamente complicata. Infine, nei giorni scorsi, è stato accostato alla Roma nell’ambito di uno scambio con Edin Dzeko, ai ferri corti col tecnico Paulo Fonseca. Adesso, però, sarà molto più difficile portare via da Parigi il 27enne bomber di Rosario: il cambio in panchina, con l’arrivo dell’argentino Pochettino, ha di fatto cambiato le carte in tavola. La sintonia tra i due è ottima, l’ex manager del Tottenham ripone grande fiducia nel prodotto del vivaio del Barcellona, dimostrata anche con l’utilizzo costante in queste prime partite del 2021. E, infine, anche per una questione di costi non sarà facile arrivare ad Icardi: il PSG ha sborsato ben 50 milioni di euro, più bonus, per riscattarlo dall’Inter e i parigini, nel caso in cui dovessero decidere di privarsene, vorranno certamente rientrare dal grande investimento fatto in tempi di Covid-19.