Calciomercato Milan, da Simakan a Soumaré | Ecco cosa serve a Pioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:28
Simakan Soumare Pioli calciomercato Milan
Simakan, Pioli e Soumare (Getty Images)

Il Milan ha bisogno di rinforzi per continuare a lottare per il titolo. La priorità è certamente un difensore ma potrebbero arrivare anche un centrocampista e un attaccante

Il gol al 92′ di Theo Hernandez ha mandato in estasi tutto il mondo Milan. La squadra di Stefano Pioli si è dimostrata, ancora una volta, più forte di tutto, riuscendo a fare a meno di metà squadra titolare. Calhanoglu e compagni hanno così regalato un’ultima grande gioia nel 2020 ai tifosi rossoneri, che sono tornati a sognare lo scudetto. Un sogno che potrebbe diventare realtà solo con gli acquisti giusti, durante il calciomercato di gennaio. La società è consapevole che per restare in alto bisognerà rinforzare l’organico. L’idea sarebbe prendere tre giocatori (uno per reparto) a fronte di due cessioni, ma in casa Milan si vogliono fare le cose per bene e non si acquisterà tanto per farlo. Gennaio però sarà anche il mese degli annunci sui rinnovi. Come raccontato Hakan Calhanoglu è davvero vicino alla firma e anche Donnarumma, nonostante una trattativa complicata, alla fine metterà nero su bianco.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE

Calciomercato Milan, Simakan il prescelto per la difesa

Simakan

La priorità in via Aldo Rossi resta l’arrivo di un difensore centrale. Maldini ha parlato chiaramente e nonostante la crescita inaspettata di Pierre Kalulu, un nuovo calciatore che completi il reparto verrà preso. Musacchio è pronto a salutare, per far spazio a Mohamed Simakan. Il calciatore classe 2000, ad oggi, è in prima fila, anche dopo il tentativo a vuoto per Unai Nuñez dell’Athletic Bilbao: la trattativa era vicina alla chiusura già ad ottobre, la fumata bianca potrebbe arriva già nei primi giorni di gennaio. Sul taccuino del Milan continuano ad esserci i nomi di Kabak dello Schalke 04 e Milenkovic della Fiorentina: il turco può lasciare il club tedesco già a gennaio ma sembra preferire la meta inglese. Il serbo, invece, non si muoverà in questa sessione, ecco perché Simakan è, ad oggi, il profilo prescelto da Maldini e Massara.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Chi è Simakan: il possibile primo colpo del Milan a gennaio!

Milan, Krunic fa spazio al nuovo centrocampista

Boubakary Soumare Milan
Boubakary Soumare (Getty Images)

Le assenze di Bennacer e Kessie, oltre alle precarie condizioni di Tonali, hanno fatto emergere un’altra lacuna in rosa: l’assenza del quarto centrocampista centrale, richiesto in estate da Stefano Pioli. Rade Krunic fatica non poco davanti la difesa e una sua partenza aprirebbe certamente all’acquisto di un nuovo mediano. In estate si è provato a prendere Bakayoko ma senza successo. Per caratteristiche il giocatore ideale è sicuramente Boubakary Soumaré. Il 21enne ha un contratto in scadenza nel 2022 e al Lille non è più un insostituibile. I rapporti con i francesi sono ottimi e potrebbero favorire altre trattative, come ad esempio per Renato Sanches, altro profilo che farebbe comodo al Milan. Altre idee portano al giovane Caicedo dell’Independiente del Valle e a Zambo Anguissa del Fulham.

Calciomercato Milan, vice Ibra in offerta

Zlatan Ibrahimovic nuovo attaccante Milan
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

L’idea iniziale del Milan era quella di non affidarsi ad un vice Ibrahimovic. L’infortunio al polpaccio ha però fatto scattare l’allarme. La società non si farà trovare impreparata se il mercato dovesse offrire un’opportunità e la più concreta può arrivare da Madrid. Jovic continua a piacere e può arrivare se il Real dovesse convincersi a cederlo in prestito. Un’altra idea può essere Llorente, che non rientra nei piani del Napoli. Attenzione, infine, alla pista giovane. Una porta in Francia, ad Antiste, 18enne del Tolosa sul taccuino di Moncada da tempo e un’altra a Scamacca. Il giovane di proprietà del Sassuolo piace da tempo alla società e se il Genoa dovesse liberarlo – magari con il via libera per Musacchio e il prestito di Colombo – potrebbe sbarcare davvero a Milano.