Lazio, il padre di David Silva risponde a Tare: “Non c’era niente di chiuso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07
david silva Lazio positivo Coronavirus
David Silva (Getty Images)

Il comunicato della Lazio su David Silva ha scatenato la reazione del padre dello spagnolo: “Ognuno decide ciò che vuole, non ‘era niente di chiuso”

La querelle fra David Silva e la Lazio vive un nuovo capitolo. Dopo il comunicato della società biancoceleste, in cui Igli Tare proclamava la sua stima per il giocatore, ma non per l’uomo, arriva la risposta del padre dello spagnolo. Ai microfoni di ‘Radio Marca Donostia’, infatti, David Jimenez ha dichiarato: “Quando la Lazio è stata informata della trattativa con la Real non hanno reagito male, perché non c’era nulla di sicuro. C’erano solamente dei contatti con la Lazio, ma anche con la Real ed altre squadre. Alla fine, mio figlio ha deciso di andare alla Real. Non c’era niente di chiuso con la Lazio e David è rimasto sorpreso dalla reazione del club. In ogni caso, ognugno può decidere quello che vuole. La Lazio ha sempre parlato con il suo agente, non con David, quindi non capisco perché lo tirino in ballo come uomo. Non aveva alcun discorso chiuso con la Lazio e c’erano anche altre squadre che avevano parlato con lui”. David Silva, nonostante i colloqui con i bianconcelesti, ha deciso di firmare con la Real Sociedad.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

RM

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Coronavirus – Roma, UFFICIALE: due positivi in Primavera

Calciomercato Juventus, dall’Inghilterra: nuovo assalto a Ronaldo | Contatti in corso

Calciomercato Roma, ESCLUSIVO: Bayer Leverkusen su Schick, offerta pronta