Calciomercato Inter, addio Lautaro e tentazione Immobile | Come cambia l’attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:15

Resta incerto il futuro all’Inter di Lautaro Martinez. Marotta potrebbe tentare un affondo per il bomber della Lazio con l’addio del ‘Toro’

Poker dell’Inter alla Spal e secondo posto in solitario per la squadra di Antonio Conte. I nerazzurri grazie al 4-0 di Ferrara accorciano le distanze dalla capolista Juventus, portandosi a -6 in classifica dalla vetta. Sanchez e compagni tengono ancora vivo il sogno scudetto e un eventuale successo domenica all’Olimpico contro la Roma potrebbe mettere ulteriore pressione alla squadra di Sarri in attesa del posticipo tra i bianconeri e la Lazio.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, trattativa Sanchez: ecco la volontà dei nerazzurri

LEGGI ANCHE >>> Spal-Inter, Marotta: “Involuzione per Lautaro. Sanchez? Prematuro parlarne”

Intanto sembra ritornato il sereno tra la società e Antonio Conte, destinato a restare sulla panchina interista nonostante gli screzi delle scorse settimane e le diverse vedute sul mercato. All’ex Ct della Nazionale non basterà evidentemente il solo Hakimi per colmare il gap con la Juventus e giocarsi fino in fondo lo scudetto con la ‘Vecchia Signora’. Tante novità potrebbero esserci soprattutto nel reparto offensivo, dove soltanto Lukaku è sicuro della riconferma. Dal futuro di Lautaro Martinez alla conferma di Sanchez, passando per gli obiettivi Gabriel Jesus, Dzeko e la tentazione Immobile: le strategie dell’Inter in attacco per la finestra del calciomercato estiva.

Calciomercato Inter, Gabriel Jesus nell’affare Lautaro

Aguero e Gabriel Jesus (Getty Images)

Tutto ruota attorno a Lautaro Martinez. Il Barcellona si è al momento defilato nella corsa al ‘Toro’, con i blaugrana che possono però ritornare alla carica ad agosto al termine delle competizioni. Intanto nella corsa all’ex Racing potrebbe inserire il Manchester City, con Guardiola che avrebbe individuato nel classe ’97 l’erede ideale di Aguero. I ‘Citizens’ hanno scacciato lo spettro dell’esclusione dalla Champions League e puntano a rinforzare ulteriormente lo scacchiere del tecnico catalano.

Gli inglesi possono mettere sul piatto un assegno da 100 milioni di euro o sacrificare Gabriel Jesus. Il nazionale verdeoro sarebbe il sostituto ideale di Lautaro e da tempi non sospetti è finito sul taccuino di Ausilio e Marotta proprio in caso d’addio dell’argentino. Per il brasiliano, valutato almeno 70 milioni, occhio alla concorrenza della Juventus, anche se i bianconeri in questo momento sembrano puntare su Milik o Dzeko per sostituire Higuain.

Inter, da Dzeko a Sanchez: le mosse di Marotta

Calciomercato Juventus Dzeko Roma
Edin Dzeko (Getty Images)

Proprio per il romanista potrebbe prefigurarsi all’orizzonte un duello con la stessa Juve. Marotta sarebbe pronto infatti a ritornare sotto per il bosniaco dopo l’assalto fallito la scorsa estate, con l’esperto centravanti in uscita dalla Roma malgrado il rinnovo di un anno fa a 7,5 milioni di euro. Dzeko sarebbe l’attaccante ideale dietro la coppia Lukaku-Lautaro, un titolare aggiunto per ovviare ai tanti impegni dei nerazzurri tra campionato, Champions e Coppa Italia.

Altro profilo stimato da Conte nel ruolo di terza punta è Giroud, sul quale come per Dzeko potrebbe profilarsi un nuovo tentativo dell’Inter. Il tecnico salentino intanto spera di completare il proprio pacchetto offensivo con la riconferma di Alexis Sanchez, determinante in questa parte di stagione dopo il ritorno in campo dal lungo stop per il coronavirus. La società meneghina, oltre a trattare la permanenza del cileno fino al termine dell’Europa League, sta lavorando per confermarlo in rosa anche nella prossima stagione.

Inter, suggestione Immobile se parte Lautaro

Lautaro Martinez (Getty Images)

Il baby Esposito invece, per il quale manca solo l’ufficialità per il rinnovo di contratto fino al 2025, sembra destinato a partire in prestito per consentirgli di giocare con maggiore continuità e proseguire quindi nel percorso di maturazione. Il futuro di Lautaro Martinez resta comunque centrale nelle strategie di mercato della dirigenza di Viale della Liberazione, con Marotta che oltre a Gabriel Jesus potrebbe pensare alla coppia dell’Arsenal Aubameyang-Lacazette (entrambi valutati circa 50 milioni di euro) per supplire ad un’eventuale partenza dell’argentino.

Potrebbe esserci però la ‘tentazione’ Ciro Immobile per l’Inter se il bomber napoletano dovesse forzare un addio dalla Lazio a fine stagione considerando gli ultimi attacchi dei tifosi biancocelesti. Il Nazionale azzurro ritroverebbe l’estimatore Conte dopo la parentesi in Nazionale, anche se non sarà facile strapparlo a Lotito per una cifra inferiore ai 60 milioni. Grandi manovre in attacco per Conte e Marotta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, tesoretto da 120 milioni e scambio per il sogno di Conte