Calciomercato Inter, tesoretto Icardi. Rivoluzione in attacco: chi entra e chi esce. E il Mister X…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:14

Dopo la cessione di Icardi al Psg, la dirigenza nerazzurra ora è al lavoro per definire il pacchetto offensivo da mettere a disposizione di Conte nella prossima stagione

La cessione di Mauro Icardi al Paris Saint Germain, per circa 60 milioni bonus inclusi ,regala a Marotta un importante tesoretto da spendere nella prossima finestra di calciomercato. Un’operazione decisiva anche per il bilancio nerazzurro, vista la plusvalenza record ottenuta con l’addio dell’attaccante argentino. Soldi che andranno investiti in ogni zona del campo, con un occhio di riguardo al reparto offensivo. Al momento l’unico certo di rimanere al centro dell’attacco è Romelu Lukaku: il Barcellona non molla di un centimetro e continua a sognare Lautaro Martinez, Sanchez tornerà al Manchester United a fine stagione mentre Esposito si farà le ossa in prestito. Ausilio ha escluso categoricamente la possibilità Werner, Cavani e Cunha piacciono ma non è da escludere un Mister X a sorpresa. Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, addio Marotta: le ULTIME di CM.IT

Calciomercato Inter, da Lautaro Martinez a Sanchez: il punto in uscita

Calciomercato Juventus e Inter: le ultime su Pjanic e Lautaro Martinez al Barcellona
Lautaro Martinez (Getty Images)

La telenovela Lautaro non si placa e in Spagna da settimane non si fa altro che parlare della coppia tutta argentina con Messi. La cessione di Icardi al Psg è addirittura vista di buon occhio in casa Barcellona: dopo aver monetizzato con l’addio dell’ex capitano, la dirigenza nerazzurra non avrebbe più necessità di pretendere tutti i 111 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria e potrebbe anche concedere uno sconto. Ma la posizione dell’Inter resta sempre la stessa: se Lautaro lascerà Milano lo farà alle condizioni imposte da Marotta. La dirigenza spagnola dovrà quindi pagare la clausola, esercitabile fino alla prima settimana di luglio, o dovrà trovare le giuste contropartite (Semedo e Firpo i preferiti dall’Inter) da inserire nell’affare.

Meno dubbi attorno al futuro di Alexis Sanchez che con ogni probabilità, a fine stagione, tornerà al Manchester United. L’ingaggio altissimo percepito dall’attaccante cileno non rientra negli standard della dirigenza nerazzurra, un finale di stagione da vero protagonista potrebbe risultare decisivo e chissà far cambiare idea a Marotta e Conte. Il baby Esposito invece verrà mandato in prestito in Serie A per garantirgli spazio e la possibilità di collezionare minuti ed esperienza.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, svolta Lautaro: pagano la clausola

Calciomercato Inter, no a Werner: pressing su Cavani e Cunha. Occhio alla sorpresa

Cavani
Edinson Cavani (Getty Images)

Dopo aver incassato il no di Mertens che ha deciso di proseguire la propria carriera ancora con il Napoli, l’Inter è alla ricerca di una punta di spessore da mettere a disposizione di Conte. Edinson Cavani è l’obiettivo numero uno per l’attacco: il ‘Matador’, in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain, potrebbe sbarcare a Milano ma va trovata l’intesa sull’ingaggio. Il suo arrivo non è legato esclusivamente ad un possibile addio di Lautaro, Marotta da settimane ha avviato i contatti con il suo entourage. Lukaku, Lautaro e Cavani: Conte potrebbe ritrovarsi così un tridente da sogno da poter alternare in campionato, Coppa Italia e Champions League. Sfuma la pista Werner, come confermato dallo stesso Ausilio: l’attaccante tedesco non rientra nei piani della dirigenza nerazzurra e non arriverà.

Chi completerebbe il reparto offensivo? Il primo nome sulla lista è quello di Matheus Cunha, attaccante classe 1999 dell’Hertha Berlino. Freschezza, rapidità e talento brasiliano al servizio di Conte. Attenzione però alle sorprese. Marotta, negli ultimi anni, ha dimostrato di saper spiazzare tutti con operazioni dell’ultimo minuto. Non è così da escludere un mister X per l’attacco, ruolo che potrebbe anche ricoprire Federico Chiesa qualora Zhang decida di mettere mano pesantemente al portafoglio.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Inter, Icardi e la clausola anti-Juve: confermata l’anticipazione di CM.IT

Calciomercato Juventus e Inter, annuncio Cellino: “Ecco la preferenza di Tonali”