Calciomercato Napoli, Mertens e l’accordo per il rinnovo: i retroscena di CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:12
Calciomercato Inter Napoli Mertens
Dries Mertens (Getty Images)

Dries Mertens ha raggiunto l’accordo con il Napoli per il rinnovo del contratto fino al 2022, firmerà un biennale di 12 milioni di euro complessivi bonus compresi

NAPOLI – Un intrigo durato mesi, un appassionante thriller sul confine tra l’amore, il sospetto dell’addio reso ancora più coinvolgente vista l’assenza del calcio giocato. Venerdì le indiscrezioni mandavano Mertens a Milano, sulla sponda nerazzurra. Antonio Conte ha provato a dare forza all’offerta che Marotta e Ausilio hanno presentato all’entourage di Mertens già a gennaio.

Il Napoli sembrava tagliato fuori, il 1° marzo scorso De Laurentiis e Mertens si erano separati con la distanza sulla possibilità di ricorrere alle multe per il danno d’immagine dell’ammutinamento del 5 novembre. Il belga voleva ottenere per tutto lo spogliatoio la cancellazione di quell’ipotesi, poi si è reso conto nel weekend del riavvicinamento che era più opportuno accontentarsi della ‘via graduale’: andare avanti sul rinnovo per congelare gli scenari più complessi sulle multe. Del resto Mertens traccia la strada, poi, come appreso da Calciomercato.it arriveranno altri accordi, anche per Zielinski e Maksimovic le parti sono ai dettagli.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, Zielinski verso il rinnovo: le ultime di Cm.it

Calciomercato Napoli Zielinski
Piotr Zielinski (Getty Images)

Mertens trascina gli altri rinnovi: accordo anche per Zielinski

Non c’era solo l’Inter, Mertens e il suo entourage hanno visionato anche delle case a Londra, Milano e Parigi. Le tentazioni c’erano ma l’ex PSV ha sempre dato priorità al Napoli: il Psg si è mosso da tempo, il Chelsea all’estero era la concorrente più agguerrita, a gennaio ha offerto 10 milioni per metterlo a disposizione di Lampard che si è mosso personalmente per assicurarsi le sue prestazioni.

LEGGI ANCHE >>> Mertens tratta con l’Inter e aspetta il Napoli, le ultime di Cm.it

Calciomercato Napoli
Gennaro Gattuso Napoli (Getty Images)

Calciomercato Napoli, Gattuso mediatore decisivo per Mertens

Il patto tra Gattuso e Mertens ha fatto la differenza: l’attaccante nell’incontro dell’1 marzo ha spiegato a De Laurentiis il valore di Ringhio per la risalita del Napoli e Gattuso considera Mertens un campione, un giocatore che fa la differenza, ha apprezzato anche il modo in cui è rientrato dopo il lockdown, con tre chili in meno e prestazioni impressionanti negli scatti. L’allenatore azzurro e il direttore sportivo Giuntoli hanno svolto il ruolo di mediatori lavorando ai fianchi di Mertens e De Laurentiis.

Nel weekend De Laurentiis ha fatto un passo avanti, Mertens ha rivisto le pretese sui bonus e si è raggiunta l’intesa di massima: ingaggio di 4 milioni di base più 500 mila euro di bonus tra obiettivi personali e di squadra (la qualificazione alla prossima Champions League) e un sostanzioso premio alla firma di circa 3 milioni di euro. Un accordo complessivo per un biennale di 12 milioni di euro, così il Napoli ha superato la concorrenza.

C’è poi l’amore dei tifosi a cui Mertens è sempre stato sensibile: nel weekend i suoi profili social sono stati ‘invasi’ da messaggi, si è creato anche l’hashtag ‘Meritiamo un finale diverso’ e sabato è comparso proprio un like dello scugnizzo di Lovanio su Instagram. Sotto casa la lettera per Ciro Mertens e la sciarpa azzurra hanno costruito lo scenario dell’accordo, una cornice in cui trova spazio anche lo splendido gesto di solidarietà per Umberto, il ragazzo vittima di bullismo a cui l’attaccante belga ha regalato la maglia che si tinge sempre più d’azzurro.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Napoli, la scelta di Callejon ancora in bilico: le ultime di Cm.it 

ESCLUSIVO agente Milik: “Trattiamo il rinnovo con il Napoli, rumors irrispettosi”