Calciomercato, Ibrahimovic cambia il Milan: dalle scelte di Pioli all’addio di Piatek

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39

E’ imminente il ritorno in rossonero del fuoriclasse svedese. L’ex Genoa in bilico

CALCIOMERCATO MILAN IBRAHIMOVIC PIATEK / C'è il sì di Zlatan Ibrahimovic al Milan. Il fuoriclasse svedese ha sciolto le riserve e presto di materializzerà il suo ritorno in maglia rossonera. Dopo un lungo corteggiamento, Boban e Maldini sono riusciti nell'intento di consegnare a Pioli l'attaccante classe '81 per la seconda parte di stagione. Un innesto fondamentale per il 'Diavolo' dopo il pesantissimo 5-0 rimediato a Bergamo contro l'Atalanta nell'ultima giornata di campionato e che aveva ulteriormente alimentato la rabbia del popolo milanista nei confronti di società e dirigenza. Cambierà il Milan e l'attacco di Pioli con l'arrivo di Ibrahimovic nel calciomercato invernale: i dettagli dell'operazione con lo svedese, la sua posizione in campo e il rebus sul futuro di Piatek. Tutte le news di calciomercato e non solo: Clicca Qui!

LEGGI ANCHE >>>  Calciomercato, Milan-Ibrahimovic: le ultime di CM.IT sull'accordo

Calciomercato Milan, i dettagli dell'accordo con Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic nuovamente in Italia per riaccendere l'entusiasmo dei tifosi del Milan. Un 'Ibra' versione 2.0 con la maglia del 'Diavolo', per un matrimonio che torna a far sognare il popolo rossonero. Per il centravanti classe '81 si tratterà della quarta parentesi in Serie A dopo l'esordio con la Juventus, le stagioni all'Inter e il biennio appunto al Milan con Allegri in panchina dove fu l'assoluto protagonista dell'ultimo scudetto. Lo svedese firmerà un accordo fino al prossimo giugno a circa 3 milioni di euro d'ingaggio, con opzione per un altro anno legata ad un numero minimo di presenze e gol, oltre ovviamente alla sua volontà di proseguire l'avventura a Milano. Nella prossima stagione, in caso di permanenza, andrebbe a guadagnare uno stipendio intorno ai 5 milioni, bonus compresi.

LEGGI ANCHE >>>>  Calciomercato, colpo Ibrahimovic, Pioli cambia il Milan

Calciomercato Milan, la data dell'esordio di Ibrahimovic

Un innesto di spessore soprattutto sul piano della personalità e del carisma per Pioli, con Ibrahimovic che dalla prossima settimana sbarcherà a Milanello per iniziare la preparazione insieme ai nuovi compagni in vista della ripresa del campionato. Preparatori e staff atletico contano di metterlo a disposizione del tecnico in un paio di settimane, con il secondo esordio in rossonero del 38enne attaccante che può avvenire il 15 gennaio nella sfida degli ottavi di Coppa Italia contro la Spal. 'Ibra' potrebbe però andare in panchina nel match di Serie A del 6 gennaio con la Sampdoria per riprendere confidenza con il prato di 'San Siro' e per un primo saluto al popolo milanista. Ibrahimovic prestissimo sarà di nuovo rossonero e su Instagram stamane ha voluto dare un ulteriore indizio postando una foto in versione 'Lucifero' con l'iride degli occhi di color rosso.

LEGGI ANCHE >>>  Calciomercato Milan, tra futuro e Ibrahimovic: il messaggio di Piatek

Calciomercato Milan, Ibrahimovic si prende l'attacco: Piatek rischia

Ma dove giocherà 'Ibra' nello scacchiere di Pioli? Lo svedese nel tridente sarà il terminale principale dell'attacco, coadiuvato da due esterni offensivi. A farne le spese con questo modulo sarà Piatek, mentre Leao potrebbe giocarsi una maglia da titolare sull'esterno con Suso e Calhanoglu. Se invece Pioli decidesse di optare per il trequartista e le due punte, il polacco avrebbe una chance di giocare in coppia con l'ex Los Angeles Galaxy. Ibrahimovic potrebbe riprendersi la maglia numero 11 con il probabile addio di Borini, o in alternativa la 9 se lo stesso Piatek fosse messo sul mercato dalla dirigenza di Via Aldo Rossi. Lo sbarco a Milano dello svedese potrebbe portare infatti alla cessione dopo un solo anno in rossonero dell'ex Genoa, che oltre ad eventuale ritorno in Liguria viene seguito con attenzione dalla Fiorentina senza dimenticare le ipotesi all'estero Borussia Dortmund e Manchester United. In attesa di una scelta definitiva sul futuro di Piatek, il popolo milanista attende trepidante l'inizio dell'Ibrahimovic 2.0 per scalare la classifica e tornare a sperare in un piazzamento europeo.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Milan, Elneny vicinissimo: arriva l'annuncio

Milan, Todibo pista difficile: spunta l'alternativa

Milan, Ibrahimovic 2.0: il numero di maglia e il possibile esordio