Thiago Motta ha deciso: rescissione con la Juventus

La ‘Vecchia Signora’ nei prossimi giorni ufficializzerà l’arrivo di Thiago Motta in panchina: Giuntoli al lavoro per la nuova Juventus 

La Juventus chiuderà oggi il suo campionato contro il Monza all’Allianz Stadium, con Montero subentrato all’esonerato Allegri che lascerà subito la panchina per tornare in Primavera.

Juve: possibile addio per Szczesny
Thiago Motta (LaPresse) – Calciomercato.it

Il solco ormai è tracciato alla Continassa, con Thiago Motta che nei prossimi giorni firmerà il contratto triennale con i bianconeri per iniziare un nuovo ciclo dopo l’addio al Bologna e la cavalcata Champions alla guida dei felsinei. Una scelta ponderata e che parte da lontano quella del Dt Giuntoli, con i primi contatti a inizio anno con l’allenatore italo-brasiliano. L’ex Napoli si è perciò mosso con anticipo sul mercato e ha messo praticamente le mani su Di Gregorio, in arrivo dal Monza per una cifra vicina ai 20 milioni di euro.

Calciomercato Juventus, Szczesny in bilico: Thiago Motta vota Di Gregorio

La Juventus deve definire gli ultimi incastro con il Monza e Galliani per Di Gregorio, con Perin che potrebbe essere il sacrificato per fargli posto sotto la Mole.

Juventus, ecco il sostituto di Szczesny
Wojciech Szczesny (LaPresse) – Calciomercato.it

L’ex Genoa piace soprattutto alla neopromossa Parma, senza scartare inoltre l’ipotesi Fiorentina. In questo caso resterebbe Szczesny il titolare con Di Gregorio vice, anche se il quotidiano ‘Repubblica’ disegna un altro scenario per l’esperto nazionale polacco. La Juve infatti sta cercando, al momento senza esito, di spalmare l’accordo con l’attuale titolare della formazione bianconera, considerando l’oneroso ingaggio che sfiora i 7 milioni di euro. Oltre alle problematiche sul contratto (come Perin in scadenza nel 2025) ci sarebbe il fattore Thiago Motta, che non stravederebbe per Szczesny. Il polacco così potrebbe finire per fare la riserva a Di Gregorio, più congeniale per il gioco del futuro allenatore.

Per l’ex Roma e Arsenal, così, potrebbero aprirsi le porte della rescissione, con la Juventus che potrebbe concedergli la lista gratuita. Szczesny rischierebbe di fare molta panchina e non vorrebbe lasciare Torino, a patto di non trovare sul mercato un’altra big che copra lo stesso ingaggio che percepisce attualmente in bianconero.

Impostazioni privacy