Serie A, cambia il calendario: si gioca giovedì

Stravolto il calendario della 38a giornata, con addirittura la possibilità di vedere il turno iniziare il giovedì: ecco cosa sta succedendo

Ancora tutto da definire. Ancora mille variabili. La 38a giornata di Serie A sarà fuoco e fiamme, per via di posizioni in classifica tutte da definire. Ma c’è una possibilità concreta che il turno possa iniziare addirittura giovedì 23 maggio.

Serie A 38a giornata
Serie A, grandi cambiamenti in vista della 38a giornata (LaPresse) Calciomercato.it

La Fiorentina e l’Atalanta hanno ancora da recuperare una partita, quella rinviata a causa della morte di Joe Barone. La gara, per ovvie ragioni legate all’indisponibilità di slot liberi, è stata posticipata al termine della stagione, ben oltre la 38a giornata di campionato. Questo ha causato qualche malumore interno, con le squadre ancora in lotta per i posti in Europa infastidite dall’impossibilità di giocare in contemporaneità con le due formazioni.

Cagliari-Fiorentina, dubbi sulla data: si può giocare giovedì

Vista la salvezza raggiunta dal Cagliari nel match contro il Sassuolo, il prossimo e ultimo turno di campionato vede contrapporsi in terra Sarda proprio il Cagliari e la Fiorentina. Ma quest’ultima, avrà da preparare per la settimana successiva anche la finale di Conference League in programma il 29 maggio ad Atene, contro l’Olympiakos.

Cagliari-Fiorentina
Cagliari-Fiorentina può giocarsi giovedì 23 (LaPresse) Calciomercato.it

Per via della finale di coppa, la Lega potrebbe addirittura pensare di anticipare la gara Cagliari-Fiorentina al 23 maggio, per dare modo alla formazione viola di tornare presto a Firenze e preparare il match più importante della stagione che si giocherà 6 giorni dopo. Tuttavia, potrebbero nascere problemi con le dirette concorrenti.

Infatti, seppur vero che attualmente la Viola è 8a in campionato e quindi qualificata alla Conference League del prossimo anno, bisogna sottolineare come i discorsi di qualificazione non siano ancora aritmetici, perché Torino e Napoli restano in lotta – stando alla matematica – per un posticino in Europa. Oltretutto, i granata dovranno disputare la 38a giornata di Serie A contro l’Atalanta, già aritmeticamente in Champions League. Ma i neroazzurri mercoledì 22 dovranno disputare la finale di Europa League e non avranno modo di anticipare la sfida di campionato contro la squadra di Juric. Insomma, la Lega dovrà sciogliere questo nodo al più presto. Al momento, nessun orario è stato confermato per l’ultimo turno di campionato.

Impostazioni privacy