Maxi squalifica e penalizzazione: ecco la nuova classifica

Arriva la penalizzazione e cambia di nuovo la classifica del campionato: scatta anche una maxi squalifica

Arriva la decisione della Figc: pesante ammenda pecuniaria e penalizzazione da scontare in campionato. La classifica cambia ancora.

Maxi squalifica e penalizzazione: ecco la nuova classifica
Figc (LaPresse) – Calciomercato.it

Nuovo intervento della Federazione Italiana Giuoco Calcio che sanziona il club e cambia nuovamente la classifica: succede all’Imolese, club che milita nel girone D del campionato di Serie D. Non è la prima volta in questa stagione dato che già a novembre la società era stata punita con un punto di penalizzazione per il mancato pagamento degli stipendi di giugno.

Ora, la notizia attesa da giorni, trova anche la conferma ufficiale: la Figc ha penalizzato l’Imolese di un altro punto in classifica, anche se in questa circostanza non c’entrano gli emolumenti di questa stagione. Il club, infatti, è stato penalizzato per il mancato pagamento delle somme dovute al giocatore Pasquale De Sarlo: quest’ultimo, figlio dell’ex patron, era tesserato per i rossoblu lo scorso anno, quando l’Imolese militava nel campionato di Serie C.

Mancati pagamenti, nuovo punto di penalizzazione all’Imolese

La società è stata sanzionata dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio con un punto di penalizzazione in classifica (il secondo in questa stagione) e anche con una ammenda pecuniaria di 250 euro, ma non solo.

Maxi squalifica e penalizzazione: ecco la nuova classifica
Pallone (LaPresse) – Calciomercato.it

Nei guai anche Ulisse Savini, amministratore unico del club, inibito per tre mesi. Una brutta notizia per l’Imolese e per i suoi tifosi: con il secondo punto di penalità comminato, la formazione emiliana scivola all’ottavo posto, alle spalle dell’Aglianese, a quota 32 punti a fronte dei 34 conquistati sul campo dalla compagine rossoblu, già scottata dalla retrocessione dello scorso anno dal girone B del campionato di Serie C.

Una brutta pagina di sport e una cattiva consuetudine del calcio italiano: ancora una volta la classifica e dunque l’esito del campo vengono stravolti da vicende extra-calcistiche che troppo spesso vengono segnalate, soprattutto nei campionati dilettantistici.

Impostazioni privacy