30 milioni e addio Milan: è di nuovo bianconero

Con 30 milioni di euro, pronto a firmare per i bianconeri: si materializza la beffa di calciomercato per il Milan

Il Milan va a caccia di punti pesanti in campionato, per tentare di riscattare un momento un po’ così. Con il Frosinone, fondamentale vincere per la banda di Pioli per non perdere contatto dal treno di testa, in attesa di giocarsi le ultimissime chances in Champions dove la situazione, però, è disperata.

Calciomercato Milan Dragusin Newcastle
Stefano Pioli © LaPresse – Calciomercato.it

Nel momento difficile dei rossoneri, stanno influendo anche i tantissimi infortuni. Il che fa presumere che il Milan a gennaio interverrà in maniera decisa sul mercato, per almeno un paio di innesti di spessore. Attenzione alla situazione difensiva, in un reparto dove le defezioni si sono davvero susseguite a ritmo serrato, fino a mettere la squadra in emergenza totale. E’ lì che presumibilmente il diavolo cercherà di porre rimedio innanzitutto, con diversi profili che sono sotto esame. Uno in particolare, in Serie A, è finito nei radar da tempo, ma la corsa per il Milan è in salita.

Milan, allarme Dragusin: irrompe un altro club inglese

Il Milan sta pensando da un po’ a Radu Dragusin. L’ex difensore della Juventus, con il Genoa, si sta esprimendo ad altissimi livelli e tante grandi squadre ci stanno pensando.

Calciomercato Milan Dragusin Newcastle
Radu Dragusin © LaPresse – Calciomercato.it

Il problema è la valutazione del giocatore. Ieri abbiamo scritto di una clausola rescissoria da 30 milioni di euro che si preparerebbe a pagare il Manchester United. Ma i ‘Red Devils’ non sono gli unici a spingere su di lui, a quanto pare. Attenzione ai bianconeri, non la Juventus, ma quelli del Newcastle, che secondo ‘TeamTalk’ potrebbe pareggiare la proposta da 30 milioni di euro. E visto che in questo momento le quotazioni dello United sono in calo, mentre il Newcastle è in grande crescita, l’idea potrebbe tentare eccome Dragusin. Che come raccontato dal suo agente a Calciomercato.it è intrigato dall’idea di giocare in Premier League.

Impostazioni privacy